MotoGP, Valentino Rossi: “Test Sepang? Siamo più vicini, ma non basta”

Valentino Rossi - Foto Bruno Silverii

E’ tempo di test in quel di Sepang per quanto riguarda la MotoGP. Si è conclusa la seconda giornata che ha visto Valentino Rossi concludere sesto. Non pochi problemi per il Dottore che ha commentato: “Abbiamo provato delle cose che mi hanno fatto migliorare ancora un po’. Secondo me stiamo lavorando bene. Non so se farò una simulazione gara domani perché qualora dovessi farla, poi non avrei l’energia sufficiente per fare tutto il resto del programma che abbiamo stilato. Preferisco continuare a provare, poi magari la farò in Qatar. A mio parere ora siamo un po’ più vicini agli altri, ma ancora non basta“.

“Evidentemente ho usato una gomma molto vecchia – spiega Rossi – che non mi ha permesso di fare il tempo che avrei potuto fare. Certo, è facile dirlo ora a motori spenti, ma secondo me sarei riuscito a fare un po’ meglio. Magari di un decimo. Se ci fossi riuscito sarei entrato tra i primi tre. E’ un peccato, perché da Rins a me siamo tutti attaccati. Maverick (Vinales ndr.) invece era irraggiungibile, non sarei mai riuscito a fare un tempo simile. Ma dai, alla fine oggi non dobbiamo fare le gare ma avere un buon feeling“.