MotoGP, Rossi: “Ritiro del 46 è un momento triste. Purtroppo le cose belle finiscono”

Valentino Rossi Valentino Rossi - Foto LiveMedia/Giorgio Panacci

Nel weekend del Gran Premio d’Italia 2022 di MotoGP, l’ex pilota Valentino Rossi ha partecipato alla cerimonia in suo onore, nella quale è stato ritirato il ‘suo’ numero 46. Il Dottore ha raccontato le sue emozioni al termine dell’evento: “Ritirare il numero 46 è un momento molto triste da una parte perché ho smesso e non ci sarà più un numero 46 nella Moto Gp, ma dall’altra è stato anche un momento emozionante perché la mia è stata una carriera molto lunga, ho sempre corso con il 46 e sono molto fiero e contento perché nelle corse di moto è ormai un marchio”. 

“Purtroppo le cose belle finiscono ma c’è tanta Italia in questa Moto Gp, tanti piloti che vanno forte. Sono tutti i giorni a lavorare con Bagnaia, con mio fratello, Bezzecchi, Morbidelli e ci sono tanti piloti forti che vengono dalla categorie sotto. Quindi penso che comunque l’Italia rimarrà protagonista in Moto Gp anche nei prossimi anni”, ha concluso Rossi.

About the Author /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.