MotoGP, Mir provoca Rossi: “Bellissimo negargli il duecentesimo podio a Misano”

Joan Mir - Foto profilo Facebook

Joan Mir si è da poco laureato campione del mondo di MotoGP 2020 grazie ad una serie importante di risultati, che hanno evidenziato la sua grande costanza nel corso dell’intera stagione. Lo spagnolo, però, ha rivelato quale sia il momento più importante e significativo di tutta la sua straordinaria annata, lanciando una bella stoccata a Valentino Rossi: “Il mio sorpasso dell’anno? Quello più significativo e bello è stato ai danni di Valentino Rossi a Misanogli ho negato il 200esimo podio e la tripletta della VR46 Academy. Sarebbe stata una giornata molto bella per Valentino. Lo è stata comunque, perché un quarto posto è molto buono. Ma me lo sono preso io quel sorpasso.

“Duecento podi, sembra uno scherzo! Io devo iniziare ad aggiungerne altri podi, perché a confronto sono ‘al verde’. Abbiamo dimostrato che possiamo avere altri punti di forza come la costanza, ma per continuare a vincere dobbiamo conquistare più gare”, ha concluso il pilota della Suzuki.