MotoGP, Jorge Lorenzo contro Cal Crutchlow: “Sempre in terra, collauda la durezza delle moto”

Jorge Lorenzo Jorge Lorenzo - Foto Box Repsol CC BY 2.0

Non accennano a placarsi gli scontri verbali tra Cal Crutchlow e Jorge Lorenzo, che in queste ore ha risposto dopo che il britannico lo ha definito un collaudatore non all’altezza. “Basterebbe parlare con gli ingegneri e i piloti che hanno lavorato con me in Ducati e Yamaha per sapere le mie capacità nello sviluppo della moto – ha replicato lo spagnolo – Dire che non sono un buon collaudatore è come dire che la Terra è piatta. E’ un dato di fatto che da quando sono andato via io queste due squadre vincono meno.

Poi l’affondo diretto contro Crutchlow: “Negli ultimi dieci anni è uno dei piloti con più cadute e meno vittorie, probabilmente è un ottimo collaudatore per verificare la durezza delle moto.