Moto GP, Mir: “Io tra i favoriti. Non sono nervoso, la pressione mi piace”

Joan Mir - Foto profilo Facebook

“I miei favoriti per questo 2021? Non mi piace fare pronostici, ma se devo dire cinque nomi, includo me, Rins, Morbidelli, Marc Marquez e Quartararo“. Queste le dichiarazioni di Joan Mir, campione del mondo nella MotoGP nel 2020 in un’intervista rilasciata alla ‘La Gazzetta dello Sport’. “Sono molto eccitato – ha spiegato pilota spagnolo in vista dei test al Losail International Circuit, in Qatar – Quest’inverno è stato facile trovare motivazioni nel dover difendere il titolo. Devo continuare a fare quello che so, senza cambiare niente. Non sono nervoso né per i test né per la stagione, la pressione mi piace. Non sappiamo quando rientrerà Marc, ma è difficile potere immaginare che sarà competitivo dalla prima gara. Di sicuro, dopo quello che è successo aspetterà di essere al 100% prima di tornare. Così mi aspetto un inizio esplosivo della Yamaha, mentre noi dovremo aver pazienza: se potremo lottare per la vittoria subito bene, ma la stagione è lunga e dobbiamo avere la stessa mentalità del 2020″. Su Valentino Rossi, da quest’anno alla Yamaha Petronas, ha aggiunto: “Quando cambi team, anche se la moto rimane la stessa, respiri aria fresca, e forse questo gli servirà e lo aiuterà a essere più competitivo. Me lo aspetto veloce“.