Dramma in Superbike: muore a 15 anni Dean Berta Vinales

Lutto

 Dean Berta Vinales non ce l’ha fatta: il pilota è morto all’ospedale di Siviglia. L’annuncio ufficiale degli organizzatori del campionato mondiale di Superbike è arrivato via social. “Siamo profondamente rattristati di segnalare la perdita di Dean Berta Vinales. La famiglia del Mondiale Superbike invia amore alla sua famiglia, ai suoi cari e alla sua squadra. La tua personalità, entusiasmo e impegno ci mancheranno enormemente. Mancherai a tutto il mondo delle corse motociclistiche, Dean. Corri in pace”. Secondo le ricostruzioni dei corridori (non c’è un filmato dell’incidente) il giovanissimo spagnolo (nato il 20 aprile 2006, aveva 15 anni) sarebbe caduto e travolto dagli altri.

“Il pilota – riferisce la Superbike con una nota – ha riportato gravi lesioni alla testa e al torace a seguito dell’incidente. Sul posto sono immediatamente giunti mezzi sanitari e il pilota è stato soccorso in pista, in ambulanza e presso il centro medico del circuito” si legge. “Nonostante gli sforzi del personale medico del circuito, il Medical Center ha annunciato che Berta Viñales ha purtroppo ceduto alle ferite riportate. La FIM, la Dorna e il Circuito de Jerez-Angel Nieto trasmettono le più sentite condoglianze alla famiglia, agli amici, al team e ai loro cari di Berta Viñales” si legge ancora nella nota.