LIVE – Uganda-Zimbabwe 1-1, Coppa d’Africa 2019 (DIRETTA)

Tutto pronto per il fischio d’inizio di Uganda-Zimbabwe, match della seconda giornata di Coppa d’Africa 2019. C’è grane attesa per questa sfida e le due Nazionali sono pronte a contendersi i tre punti con la fase a gironi sempre più nel vivo. Non sono ammessi errori e ogni sbavatura può essere fatale. Sportface.it vi offrirà una diretta testuale a partire dal primo minuto di gioco con aggiornamenti in tempo reale alle 19:00.

AGGIORNA LA DIRETTA

UGANDA: Onyango, Mugabi, Mukiibi, Walusimbi, Wassawa; Aucho, Miya, Lumala, Azira; Okwi, Kaddu

ZIMBABWE: Chigova, Darikwa, Lunga, Mudimu, Hadebe; Phiri, Chawapiwa, Karuru, Billat; Musona, Kamusoko

Uganda-Zimbabwe 1-1 (12′ Okwi, 40′ Billiat)


90+3 – FINISCE QUA! 1-1

90+1 – Ci prova ancora Musona dal limite dell’area, palla fuori non di molto.

90′ – 4 minuti di recupero.

84′ – Torna a farsi vedere in avanti con più costanza l’Uganda che trova il corner. Angolo battuto sul primo palo, impatta il giocatore ugandese che però trova solo la parte esterna della rete.

81′ – Ci prova all’improvviso Lwanga con la sfera che esce di poco.

75′ – ALTRO ERRORE CLAMOROSO! Questa volta a divorarsi il gol è l’Uganda. Palla in mezzo dalla destra, doppia deviazione (prima difensore, poi portiere), e rimbalzo che finisce sui piedi di Kaddu che però, con il portiere ancora a terra, spara in cielo. Cosa ha sbagliato!!!

74′ – Buona punizione di Miya che però trova solo l’esterno della rete.

69′ – INCREDIBILE! Cosa non è entrato allo Zimbabwe! Apertura geniale per Billiat libero, stop e palla in mezzo, tocco dell’attaccante con deviazione. Il portiere sembra ormai battuto, la palla prende un giro strano, rimbalza sulla linea e torna indietro senza entrare. UGANDA SALVA!

66′ – Miya arriva sul fondo e mette in mezzo una palla velenosissima, è bravo Chigova a intuire la traiettoria, a intercettare la sfera e a bloccarla.

60′ – Toccato duro il numero 8 ugandese che rimane a terra dolorante. L’arbitro inspiegabilmente non fischia nemmeno il fallo.

56′ – Zimbabwe che perde un’altra brutta palla sulla sua trequarti rischiando nuovamente con un dribbling. La lezione del primo gol a quanto pare non è bastata. Per fortuna loro, il giocatore ugandese si allunga troppo la sfera e non arriva a mettere bene in mezzo.

51′ – ERRORE CLAMOROSO DI MUSONA! CLA-MO-RO-SO! Servito in mezzo, a porta completamente vuota, spara sulla traversa. Era un gol già fatto.

48′ – Il primo calcio d’angolo della ripresa è dell’Uganda.

46′ – SI RIPARTE!

INTERVALLO

45′ – Dopo un minuto di recupero si chiude un primo tempo bello e intenso. L’Uganda comincia meglio, poi tutto Zimbabwe

40′ – Tutto bellissimo in questa azione! Tutto. Numero di Karuru a liberarsi, costruzione del gioco, palla nello stresso, spalletta a servire nuovamente Karuru che arriva sul fondo e mette dentro per Billiat che da due passi non sbaglia! Pareggio meritatissimo: 1-1!

40′ – PAREGGIA BILLIAAAAAT!

32′ – Dopo una fase tutta Zimbabwe torna a farsi vedere in avanti l’Uganda.

27′ – Solo Zimbabwe ora che arriva alla conclusione, da dentro l’area, con Billiat. Il numero 11, da posizione defilata, strozza troppo il tiro e non trova lo specchio della porta.

24′ – OCCASIONE MUSONA! All’attaccante arriva un buon pallone in area, prima non riesce a calciare poi con un pizzico di fortuna la palla gli rimane lì. Si gira e tira ma spara alle stelle.

22′ – Ora lo Zimbabwe ha preso coraggio e campo. Ancora Billat per Karuru, il numero 11 (dal limite dell’area) non tira e cerca la profondità per Karuru ma quest’ultimo non può arrivarci.

19′ – Tiro cross di Billat, Karuru non arriva in tempo per il tap-in.

12′ – Lo Zimbabwe perde una palla velenosissima sulla propria trequarti con uno sciocco dribbling. Palla recuperata e aperta subito per la corsa di Lumala che va al tiro. Il portiere respinge ma lo fa sui piedi di Okwi che deve solamente accompagnare il pallone in rete. 1-0!

12′ – UGANDA IN VANTAGGIOOOO!

8′ – Primo calcio d’angolo del match. Batte l’Uganda, spazza lo Zimbabwe.

7′ – Coraggioso Billat! La palla gli rimbalza bene, vede il portiere leggermente fuori dallo specchio e calcia direttamente in porta da lontanissimo. La palla esce ma non di molto, tentativo apprezzabile.

5′ – Azira si allarga e va al cross ma sbaglia tutto e crossa direttamente fuori.

3′ – Finora solo Uganda a controllare il gioco. Lo Zimbabwe non si è ancora mai visto.

1′ – INIZIATA!

18.56 – Le squadre hanno fatto il loro ingresso in campo, suonano gli inni nazionali. Benvenuti a tutti alla diretta scritta di Uganda Zimbabwe

About the Author /

A 6 anni i primi calci a un pallone, a 12 le prime pedalate in sella a una Bianchi e non ci è voluto molto a capire che quelli erano i miei due mondi e che avrei dovuto raccontarli, scrivendo i gol dei campioni e le imprese degli eroi su due ruote. A 20 anni mi ritrovo a studiare presso la facoltà di Scienze della Comunicazione a Bologna