LIVE – Tour de France 2019, undicesima tappa: tutti gli aggiornamenti (DIRETTA)

La diretta scritta dell’undicesima tappa del Tour de France 2019, da Albi a Tolosa di 167 chilometri. La Grande Boucle riprende il suo percorso dopo il primo giorno di riposo, con una frazione che in teoria dovrebbe sorridere ai velocisti: gli sprinter infatti non vorranno lasciarsi scappare una delle ultime occasioni di arrivo in volata prima che Pirenei ed Alpi lascino spazio agli scalatori e ai big della generale. Attenzione però ai colpi di scena come ha dimostrato il caos creato dal vento nell’ultima tappa disputata. Sportface.it vi racconterà la corsa in tempo reale, così da non farvi perdere davvero nulla della tappa.

Segui il LIVE della tappa a partire dalle 13:45

UNDICESIMA TAPPA: DATA, ORARI E COME VEDERLA IN TV

PERCORSO E ALTIMETRIA

AGGIORNA LA DIRETTA


VINCE EWAN!

AL FOTOFINISH EWAN-GROENEWEGEN 

1 KM – ULTIMO CHILOMETRO

4 KM – RIPRESO DE GENDT!

6 KM – De Gendt a 6 chilometri dalla fine ha ancora 30″ di vantaggio. Gruppo allungatissimo

8 KM – SI RITIRA TERPSTRA, UFFICIALE!

9 KM – KEUKELEIRE NEL FOSSO! CHE RISCHIO PER EWAN! Una brusca spallata fa finire il belga nel fosso, il compagno Ewan – alla sua ruota – resta in piedi per miracolo, anche se perde molte posizioni.

10 KM – Va via da solo De Gendt che lascia sul posto Calmejane e Rossetto, quest’ultimo arrabbiatissimo con la mossa del belga.

10 KM – Scatta De Gendt che non vuole arrendersi. Il primo a desistere è Perez

15 KM – Solo 30″ per i battistrada, dietro è arrivata anche la Sunweb ad alzare il ritmo.

21 KM – Davanti stanno dando tutto quello che hanno in corpo, dietro però non si scherza più.

23 KM – Ciccone recupera Langeveld, con evidenti segni sul corpo e rientra su questi due anche Nizzolo. I tre hanno già quasi 4′ di ritardo, oggi il loro unico obiettivo è arrivare al traguardo.

24 KM – Anche Ciccone sta ancora cercando di rientrare. Lo si vede molto sofferente.

26 KM – RIENTRATI! Confermiamo intanto che Nizzolo è caduto, evidenti segni sulla sua divisa. Terpstra, invece, ancora a terra.

27 KM – Davvero parecchi i corridori rimasti dietro, ma il gruppo non insiste e ora potrebbero rientrare

28 KM – SI FERMANO IN MASSA TREK E MOVISTAR! Cercano di far rientrare rispettivamente Porte e Quintana. Una trentina di secondi il loro ritardo.

30 KM – Ciccone deve ancora ripartire, Langeveld anche a terra. Terpstra ancora fermo, si tocca la spalla che ha già rotto recentemente. Coinvolti anche Quintana e Nizzolo, bisogna capire se sono caduti o se sono rimasti solamente attardati.

31 KM – ATTENZIONE CADUTA!

36 KM – Gruppo che continua a fare quello che vuole con gli attaccanti, potrebbe arrivare tra una decina di chilometri l’accelerata decisiva

44 KM – Si sta alzando il vento. Vediamo se succede qualcosa, intanto Ineos ed EF si portano più avanti.

46 KM – Rallenta un po’ il plotone, lasciando ancora un po’ di spazio a chi è in avanscoperta

https://twitter.com/LeTour/status/1151500872146391042

51 KM – Gruppo che continua ad avvicinarsi, forse troppo presto, 1’10”

60 KM – Vantaggio sotto i 2′ per la fuga. Gruppo tranquillo.

69 KM – Vantaggio degli attaccanti abbassato intorno ai due minuti, gruppo che sta giocando al gatto con il topo.

78 KM – Viviani su Sagan e Colbrelli per la maglia verde. Tra gli attaccanti Perez ha regolato De Gendt.

79 KM – Fuggitivi al traguardo volante

88 KM – Nuovamente Perez in testa a tutti al gpm, gruppo a poco più di 3′.

92 KM – Comincia il secondo ed ultimo gpm di giornata, nulla di impegnativo.

93 KM – Intanto è arrivato il caldo sulle strade del Tour, segnalano che oggi si toccano i 33°.

Presenti all’attacco gli atleti di casa Calmejane e Perez

116 KM – Fuga sempre a 2’30”. Squadre dei velocisti che continuano a tenere la corsa sotto controllo.

133 KM – Perez primo in cima al gpm.

140 KM – Fuga tenuta sempre tra i 2’20″/2’40”. Il gruppo non vuole correre alcun rischio.

150 KM – Anche oggi dovrebbe attenderci una tappa per le ruote veloci ma bisogna stare sempre sull’attenti, abbiamo visto come nella decima frazione sia esploso il gruppo a causa dei ventagli. Domani cominciano le montagne, venerdì cronometro di Pau.

155 KM – Fuga che ormai è ufficialmente andata con 2’15”. Il gruppo dietro inizia già a controllare con le solite squadre dei velocisti.

163 KM – La fuga va, dopo pochi chilometri ha già superato il minuto di vantaggio.

166 KM – Al comando: Calmejane, Perez, Rossetto e Aime De Gendt. Da segnalare intanto il ritiro di Zabel

166 KM – Il primo scatto sembra subito quello buono, due Cofidis, un Direct Energie e un Wanty. Nessuno sembra intenzionato a reagire

167 KM – PARTITI! Subito primi scatti

13.41 – Benvenuti alla diretta scritta dell’undicesima tappa del Tour de France. Gruppo impegnato ancora nel trasferimento, a breve si parte.

About the Author /

A 6 anni i primi calci a un pallone, a 12 le prime pedalate in sella a una Bianchi e non ci è voluto molto a capire che quelli erano i miei due mondi e che avrei dovuto raccontarli, scrivendo i gol dei campioni e le imprese degli eroi su due ruote. A 20 anni mi ritrovo a studiare presso la facoltà di Scienze della Comunicazione a Bologna