LIVE – Tokyo 2020, atletica: le gare e gli azzurri protagonisti in DIRETTA

Olimpiadi Tokyo 2020 - Logo ufficiale

Il live e la diretta testuale delle gare d’atletica che apriranno le danze per l’ultima settimana delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Dopo le emozioni regalate da Gianmarco Tamberi e Marcell Jacobs, vi offriamo aggiornamenti in tempo reale su tutte le dispute delle varie discipline di riferimento nel corso della giornata di lunedì 2 agosto. Dalle batterie dei 1500 metri alla finale di salto in lungo, per poi addentrarci nei 100 metri ostacoli e nel salto con l’asta. Tutto questo e ancora molto altro durante la notte e la mattina italiana, invece pomeriggio nipponico.

Segui il LIVE su Sportface.it

IL PROGRAMMA DI LUNEDI’ 2 AGOSTO

IL PROGRAMMA COMPLETO DELL’ATLETICA

MEDAGLIERE AGGIORNATO LIVE

AGGIORNA LA DIRETTA


Termina qui la diretta. Saranno addirittura quindici, invece di dodici, le qualificate alla finale, con la misura di 4.55.

15:02 – Molinarolo sfiora di pochissimo il passaggio dei 4.55 metri, fallendo quindi ancora il terzo salto.

14:55 – Vince Hassan in 14:36.79, davanti ad Obiri in 14:38.36 e Tsegay in 14:38.87. 14:46.29 per Battocletti, che vuol dire miglior personale a meno di 2″ del record italiano.

14:50 – Molinarolo sbaglia anche il secondo tentativo ai 4.55 metri.

14:43 – Primo km, Battocletti intorno alla decima posizione.

14:38 – Pronte a partire anche le atlete impegnate nei 5000 metri femminili. Presente Nadia Battocletti.

14:35 – È ricominciata la gara del salto con l’asta.

14:24 – Medaglia d’oro al marocchino Soufiane El Bakkali in 8:08.90, davanti all’etiope Girma e al kenyano Kigen. Ala Zoghlami nono in 8:18.50, Ahmed Abdelwahed 14esimo in 8:24.34.

14:23 – Comincia l’ultimo giro, con entrambi gli italiani fuori dai giochi.

14:21 – Si stacca Abdelwahed.

14:19 – Dopo i primi 1000 metri, gruppo ancora compatto.

14:15 – Il salto con l’asta non riprende prima delle 14:35. Nel frattempo, è cominciata la finale dei 3000 siepi.

14:10 – Nel frattempo arriva la comunicazione che la gara del lancio del disco non partirà prima delle 14:25. Ancora nessuna comunicazione, invece, per il salto con l’asta.

14:03 – Tra circa dieci minuti sarà il turno della 3.000 siepi maschile, con Ala Zoghlami e Ahmed Abdelwahed per l’Italia.

13:56 – Nella terza e ultima semifinale, Bol ferma il cronometro sul 53.91, precedendo Cockrell in 54.17. Fuori Yadisleidis Pedroso, quinta in 55.80. Caduta la danese Petersen.

13:47 – Termina la seconda semifinale, dominata da McLaughlin in 53.03, seguita da Gianna Woodruff in 54.22, che batte di pochissimo l’ucraina Ryzhikova in 54.23.

13:38 – Muhammad vince la prima semifinale in 53.30, poi Russell in 54.10. Lontanissima Linda Olivieri, settima in 57.03.

13:35 – Squalificata la norvegese Iuel, che decide comunque di gareggiare.

13:32 – Gare di salto con l’asta e lancio del disco al momento sospese. Si prosegue con i 400 metri ostacoli femminile.

13:31 – Diluvio sulla pista, Sandi Morris sta richiamando l’attenzione per interrompere la gara.

13:28 – Molinarolo non supera i 4.55 nel primo tentativo.

13:25 – Nel frattempo, arriva il terzo errore per Roberta Bruni, che quindi esce dalla gara non avendo superato i 4.40.

13:24 – Nell’ultima semifinale dei 400 metri maschili, vince Gardiner in 44.14 davanti a Norman in 44.52. Qualificato anche Makwala in 44.59, oltre a Bonevacia, che aveva chiusa la prima semifinale in 44.62.

13:16 – Nella seconda semifinale dei 400 maschili, vince Cherry in 44.44, secondo Taylor in 44.92.

13:15 – Secondo errore ai 4.40 per Bruni, che ora avrà l’ultimo tentativo per proseguire la gara.

13:09 – Arrivato il risultato di Re: non basta il miglior tempo stagionale in 44.94, l’Azzurro termina quinto e quindi è fuori dai giochi anche per i ripescaggi.

13:07 – Davide Re prova a recuperare nel finale, arrivo al fotofinish per lui. Nel frattempo, 43.88 per James, 43.93 per Zambrano.

13:02 – Al via tra pochissimo le tre semifinali nei 400 metri maschili: subito in pista Davide Re.

13:00 – Elisa Molinarolo supera i 4.40 al primo tentativo, cosa non riuscita a Roberta Bruni.

12:58 – Oltre a Newman, eliminata alla prima misura anche la finlandese Elina Lampela.

12:55 – Tutto pronto anche per la finale del lancio del disco: qui il live per seguire la gara con Daisy Osakue.

12:54 – Eliminazione a sorpresa della canadese Alysha Newman, probabilmente condizionata anche da qualche problema fisico.

12:52 – Elisa Molinarolo riesce a superare la prima misura dei 4.25.

12:42 – Nel frattempo è cominciata la gara di salto in alto. Roberta Bruni ha superato la prima misura a 4.25, cosa non riuscita ad Elisa Molinarolo.

12:40 – Vince Ta Lou in 22.11, seguita da Miller-Uibo in 22.14. Kambundji chiude terza in 22.26, che le vale la qualificazione alla finale insieme alla statunitense Thomas. Dalia Kaddari ultima in 23.41.

12:37 – Nella terza e ultima semifinale, troviamo Dalia Kaddari.

12:35 – Thompson-Herah domina la seconda semifinale in 21.66, davanti a Mboma in 21.97 e Thomas in 22.01, un tempo che quasi sicuramente le permetterà di accedere alla finale. Ottava Gloria Hooper in 23.28.

12:30 – Nel frattempo, un po’ di ritardo nella gara di salto con l’asta, che deve ancora cominciare.

12:26 – Prima semifinale dei 200 m vinta da Fraser-Pryce in 22.13, seguita da Masilingi in 22.40. Ora Gloria Hooper.

12.22 – Pronte a scattare anche le atlete impegnate nelle semifinali dei 200 metri femminile.

12:17 – Si comincia alle 12:20 con il salto con l’asta, presenti Elisa Molinarolo e Roberta Bruna. La misura da superare per accedere in finale è di 4.70.

12:15 – Rieccoci per la seconda parte di gare. Si ricomincia tra pochi minuti.

Grazie per averci seguito. Buon proseguimento!

IL RESOCONTO DELLA MATTINATA

4.54 – Argento alla statunitense Harrison (12.52), bronzo alla giamaicana Tapper (12.55).

4.52 – Vince l’atleta di Porto Rico Jasmine Camacho-Quinn in 12.37

4.50 – E’ il momento della finale. Ci siamo!

4.28 – E’ ancora in corso invece la finale del salto in lungo. Purtroppo non sta andando come sperato per Filippo Randazzo.

4.27 – L’ultimo evento di questa mattinata sarà la finale dei 100 ostacoli femminile.

4.21 – Gloria Hooper in semifinale. Ultimo tempo utile tra i ripescaggi per l’azzurra, che prosegue il suo cammino.

4.20 – L’ultima batteria viene vinta dall’americana Jenna Prandini.

4.13 – La canadese Emmanuel ottiene il miglior tempo nella sesta batteria (22.74).

4.04 – L’azzurra la spunta al fotofinish su Jackson. Primo posto per Strachan (Bahamas) in 22.76

4.03 – Terzo posto per Kaddari, che chiude in 23.26 ed approda in semifinale.

4.02 – E’ il momento di Dalia, a caccia della semifinale. Forza!

3.55 – La namibiana Mboma fa sua la frazione in 22.11

3.53 – E’ il momento della quarta batteria. L’altra italiana, Dalia Kaddari, figura nella quinta.

3.48 – La terza batteria vede prevalere la svizzera Kambundji in 22.26

3.41 – La giamaicana Fraser-Pryce fa sua la seconda batteria in 22.22

3.33 – Batteria vinta dalla favorita, l’ivoriana Ta Lou in 22.30

3.32 – Quarto posto per Hooper con lo stagionale di 23.16. Bisogna attendere l’esito delle altre sei batterie per scoprire il suo futuro.

3.30 – Gloria Hooper in pista. Obiettivo: semifinale dei 200 metri.

3.10 – 10′ di pausa, poi si riparte con il salto in lungo e le batterie dei 200 femminili.

3.06 – Vince la keniota Kipyegon. In semifinale anche Nanyondo, Hall, Tanaka, Maclean e Snowden.

2.56 – Ora la terza e ultima batteria dei 1500 femminili, poi la tanto attesa finale del salto in lungo.

2.55 – Tra circa mezz’ora sarà il turno del secondo gruppo per le qualificazioni del lancio del martello. Anche in questo caso non ci saranno azzurri.

2.52 – In semifinale anche Hassan, vincitrice dopo una rimonta assurda, Hull, Purrier St.Pierre, Hailu e Mezulianikova.

2.51 – SABBATINI IN SEMIFINALE. Quarto tempo per Gaia, che ferma il crono in 4:05.41

2.50 – L’azzurra è sesta a metà gara, quindi virtualmente qualificata.

2.48 – E’ partita forte Sabbatini, determinata a stare nelle posizioni di vertice.

2.43 – E’ tempo della seconda batteria. L’Italia si affida a Gaia Sabbatini.

2.41 – Undicesima in 4:07.70 Federica del Buono, eliminata a meno di clamorose sorprese.

2.40 – Approdano in semifinale Debues-Stafford, Muir, Chebet, Kuivisto, Gebreezibeher e Maki.

2.38 – In archivio metà gara. Federica staziona sempre nelle ultime posizioni, ma prova a restare attaccata al gruppone.

2.37 – del Buono è terzultima all’intermedio dei 400 metri, ma la gara è ancora lunga.

2.33 – E’ rimasto un solo tentativo agli atleti per tentare l’assalto alla finale.

2.30 – Tra poco la prima batteria dei 1500 femminili. In pista Federica del Buono. Certe della semifinale le prime sei classificate.

2.25 – Già in finale sia l’ucraino Kokhan che il francese Bigot, entrambi sopra i 78 al secondo tentativo.

2.15 – Tutti hanno effettuato il primo lancio. Al comando c’è l’ucraino Kokhan con 76.82. La qualificazione automatica alla finale, però, scatto da 77.50 in su.

2.10 – Ricordiamo che tra i grandi appuntamenti c’è la finale di salto in lungo con Filippo Randazzo, in programma dalle 3.20. CLICCA QUI PER SEGUIRLA

2.03 – Purtroppo non sono presenti azzurri in questa categoria.

2.00 – Si parte, buon divertimento!

1.58 – Pochi istanti al via. Ad aprire le danze saranno le qualificazioni del lancio del martello.

1.35 – Amici di Sportface, benvenuti alla diretta testuale delle gare d’atletica della giornata di lunedì 2 agosto. Tra non molto si comincia.