LIVE – Slalom gigante femminile Soelden 2019, prima e seconda manche: aggiornamenti (DIRETTA)

Mikaela Shiffrin - Foto Alessandro Trovati/Pentaphoto.

L’attesa è finita. Comincia la stagione dello sci alpino 2019/2020, la Coppa del Mondo, come da tradizione, riparte da Soelden. Lo slalom gigante femminile partirà alle ore 10:00 con la prima manche mentre alle ore 13:00 si fa sul serio e si assegnerà la prima vittoria stagionale. Favorita d’obbligo ovviamente Mikaela Shiffrin ma occhio a Petra Vlhova, Viktoria Rebensburg e Tessa Worley. Per l’Italia fari puntati su Federica Brignone e Marta Bassino: segui la diretta scritta e gli aggiornamenti in tempo reale su Sportface.it per non perderti nulla.

LA START LIST E I PETTORALI DI PARTENZA DELLA PRIMA MANCHE

AGGIORNA LA DIRETTA

………………………………

LA CLASSIFICA DOPO LA SECONDA MANCHE

  1. Alice Robinson (NZL) 2:17.36
  2. Mikaela Shiffrin (USA) 2:17.42
  3. Tessa Worley (FRA) 2:17.72
  4. Mina Fuerst Holtmann (NOR) 2:18.21
  5. Federica Brignone (ITA) 2:18.23
  6. Maria Therese Tviberg (NOR) 2:18.39
  7. Franziska Gritsch (AUT) 2:18.77
  8. Lara Gut-Behrami (SUI) 2:18.82
  9. Michelle Gisin (SUI) 2:18.83
  10. Ramona Siebenhofer (AUT) 2:18.86
  11. Tina Robnik (SLO) 2:18.91
  12. Marta Bassino (ITA) 2:19.02
  13. Viktoria Rebensburg (GER) 2:19.09
  14. Petra Vlhova (SVK) 2:19.14
  15. Wendy Holdener (SUI) 2:19.21
  16. Andrea Ellenberger (SUI) 2:19.25
  17. Sara Hector (SWE) 2:19.35
  18. Lena Duerr (GER) 2:19.43
  19. Katharina Truppe (AUT) 2:19.67
  20. Thea Louise Stjernesund (NOR) 2:19.78
  21. Nina O Brien (USA) 2:19.84
  22. Irene Curtoni (ITA) 2:19.84
  23. Ana Bucik (SLO) 2:19.95
  24. Roberta Melesi (ITA) 2:20.01
  25. Eva-Maria Brem (AUT) 2:20.14
  26. Francesca Marsaglia (ITA) 2:20.15
  27. Alex Tilley (GBR) 2:20.77
  28. Ricarda Haaser (AUT) 2:25.16

OUT
Bernadette Schild (AUT)
Meta Hrovat (SLO)

___________________

14.10 – ALICE ROBINSON VINCEEEEEE. MIKAELA SHIFFRIN È SECONDA CON SOLI 6 CENTESIMI DI RITARDO. BRIGNONE CHIUDE QUINTA COME MIGLIORE AZZURRA

Slalom gigante Soelden 2019, risultati e classifica finale: Robinson batte Shiffrin, Brignone quinta

14.08 – ALICE ROBINSON IN TESTA! Tempo in 2:17.36! SHIFFRIN DOVRA’ RISPONDERE ALLA GIOVANISSIMA NEOZELANDESE

14.06 – BRIGNONE È TERZA MOMENTANEAMENTE! Per una questione di due centesimi l’azzurra non riesce a superare Holtmann. Ma ora tocca a Robinson e Shiffrin

14.04 – Caduta di Hrovat nella parte finale! Questa volta, fortunatamente, la sciatrice si alza senza conseguenze. È il momento di Brignone, poi Robinson e Shiffrin

14.02 – Holtmann è seconda, 2:18.21 appena davanti alla connazionale Tviberg. Tocca alle ultime quattro

14.00 – Worley scalza Tviberg! Miglior tempo complessivo in 2:17.72

13.58 – Non ce la fa nemmeno Vlhova, nona con un tempo complessivo in 2:19.14

13.55 – Stjernesund quattordicesima. Clamoroso quello che sta accadendo, la pista non dà scampo alle atlete. Tviberg è ancora prima dopo aver recuperato diciotto posizioni

13.52 – Prova da dimenticare per Francesca Marsaglia, diciannovesima con un tempo complessivo in 2:20.15

13.50 – Brutto tempo anche per Rebensburg, 2:19.09. Scende in pista Marsaglia

13.49 – Hector chiude addirittura decima, tempo peggiorato soprattutto nella parte finale

13.46 – Si riprenderà tra un minuto. Schild trasportata via in elicottero

13.33 – GARA INTERROTTA: caduta per Bernadette Schild (per saperne di più)

13.31 – Marta Bassino perde sei posizioni, è settima in 2:19.02. Tanto rammarico per la parte conclusiva

13.30 – Altra prova insufficiente di Holdener, settima con 2:19.21 nonostante un ottimo avvio nella parte alta. C’è Bassino in pista!

13.28 – Gut è terza, tempo complessivo in 2:18.82

13.25 – La discesa delle prime 15 si chiude con Bucik in undicesima posizione, 2:19.95

13.23 – Gisin è terza con un crono complessivo in 2:18.83

13.21 – Per Irene Curtoni tempo identico a Nina O Brien, 2:19.84. Solamente nono posto

13.19 – Solamente settima Truppe in 2:19.67, prestazione in calo nella seconda parte del tracciato. Ora tocca a Curtoni

13.18 – Quarto tempo anche per Robnik, 2:18.91. Che scalata per Tviberg, ancora prima con sei posizioni recuperate

13.16 – Ellenberger è quarta con un crono in 2:19.25

13.14 – O Brien è quinta in 2:19.84, quattro posizioni perse dalla statunitense

13.13 – Haaser commette un errore nella parte alta della pista ma conclude ugualmente la prova in ultima posizione, 2:25.16. Due posizioni recuperate da Melesi

13.11 – Perde tre posizioni Duerr con il quarto tempo in 2:19.43

13.09 – Solamente quinta Brem in 2:20.14. Melesi guadagna una posizione

13.08 – Tviberg conferma il piazzamento chiudendo la prestazione in 2:18.39

13.06 – La prima atleta a perdere una posizione è l’austriaca Siebenhofer, seconda dietro a Gritsch in 2:18.86

13.04 – Ottima performance dell’austriaca Gritsch, 2:18.77. Oltre un secondo di vantaggio sull’azzurra

13.02 – Roberta Melesi conferma il piazzamento davanti a Tilley, tempo complessivo in 2:20.01

13.01 – Alex Tilley realizza un tempo complessivo di 2:20.77. In pista Melesi

13.00 – Si parte con la seconda manche! Tocca a Tilley

11.30 – Appuntamento alle ore 13:00 con la seconda manche dove ci saranno cinque azzurre

11.29 – SOFIA FUORI. Ma che peccato. Goggia col terzultimo pettorale chiude solamente trentaduesima ed è esclusa dal taglio per la seconda manche

11.26 – Niente da fare per Karoline Pichler, cinquantesima a 1:12.29

11.20 – Fuori Roberta Midali, quarantatreesima posizione in 1:11.73

11.12 – Roberta Melesi è ventottesima! Attualmente qualificata nelle 30 in attesa delle ultime discese, tempo in 1:10.81

11.10 – È il turno di Roberta Melesi!

11.03 – Attendiamo le prove delle altre azzurre in gara. Ricordiamo che in questo slalom gigante ci sarà anche Goggia, terzultima al via

11.00 – Shiffrin al comando della prima manche di Soelden (il recap)

10.47 – APPLAUSI PER MARSAGLIA. Con il pettorale numero 26, Marsaglia realizza un’ottima prova e chiude con il nono tempo in 1:09.83. Seconda azzurra in top-10

10.46 – Sedicesima posizione momentanea per Irene Curtoni in 1:10.02

10.42 – La pista peggiora progressivamente nelle sue condizioni. Tempi alti da parte delle ultime sciatrici in gara

10.34 – Gran bella prestazione da parte di Holtmann che piazza il quinto tempo in 1:08.95

10.32 – Decimo tempo per l’austriaca Schild, 1:09.85

10.27 – Hector si prende la nona posizione in 1:09.82 con 11 centesimi di vantaggio su Bassino

10.23 – Bassino scivola nona, c’è Stjernesund in settima posizione in 1:09.55

10.22 – Quarto tempo per Hrovat a un passo da Brignone, crono fermato in 1:08.84

10.19 – Haaser e Frasse Sombet distanti dai tempi competitivi di questa prima manche

10.15 – Wow! Alice Robinson non delude le attese e per soli 14 centesimi non riesce a battere Shiffrin. Prima manche conclusa in 1:08.03 in seconda posizione davanti alla nostra Brignone

10.13 – Prima caduta di giornata: Kristin Lysdahl perde l’esterno e termina per terra. Ora attenzione alla giovanissima (17enne) Alice Robinson

10.12 – MARTA OK! Marta Bassino chiude in sesta posizione in 1:09.93 lasciando alle sue spalle Wendy Holdener

10.10 – BRAVA FEDERICA! Secondo tempo per Federica Brignone che piazza un interessante 1:08.75. Unica atleta, assieme a Shiffrin, ad esser scesa sotto il muro del minuto e 9 secondi. In pista Bassino!

10.08 – Viktoria Rebensburg migliora il primo parziale di Shiffrin ma perde notevolmente nel tratto finale. Quinto tempo in 1:09.76. E ora tocca a Brignone!

10.06 – Prima manche enorme da parte di Mikaela Shiffrin. La statunitense ferma il cronometro sull’1:07.89. Un secondo e 24 centesimi di vantaggio sulla concorrenza

10.05 – Tessa Worley prende il comando della classifica in 1:09.13. Tocca a Shiffrin!

10.03 – Wendy Holdener conclude a circa sei decimi da Vlhova, tempo in 1:09.96

10.00 – Il primo tempo di Vlhova è in 1:09.36

9.59 – Ci siamo, al cancelletto di partenza Vlhova

9.45 – Gentili lettori buona mattinata, finalmente ci siamo. Inizia la Coppa del Mondo di sci alpino femminile e si parte con lo slalom gigante femminile di Soelden. Alle ore 10:00 lo start

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.