LIVE – Pistoia-Brescia 73-70, basket Serie A1 2018/2019 (DIRETTA)

Luca Vitali Luca Vitali, Brescia 2017-2018 - Foto Sportface

Pistoia ospita la Germani Basket Brescia nel lunch match della nona giornata del campionato di Serie A1. I toscani giocano per abbandonare il fondo della classifica che attualmente condividono con Reggio Emilia e Trento. La squadra di Diana invece in un match abbordabile come quello della PalaCarrara spera di poter mettere in cascina punti importanti per lasciarsi alle spalle le difficoltà di inizio stagione e mettere nel mirino la zona playoff. L’appuntamento è fissato per le ore 12.00 di domenica 9 dicembre. Sportface vi permetterà di seguire il match in tempo reale tramite live testuale.

IL PROGRAMMA DELLA NONA GIORNATA

CLASSIFICA

PER AGGIORNARE LA DIRETTA SCROLLA LA PAGINA DA CELLULARE O PREMI F5 DA PC

PISTOIA-BRESCIA 73-70


FINISCE QUI, PISTOIA VINCE 73-70

40‘ – Altro viaggio in lunetta per Johnson che questa volta fa 1/2: time-out per Brescia quando siamo sul 73-67

40‘ – Beverly manda in lunetta Johnson che non sbaglia, 72-67

39‘ – Cresce la tensione in campo, tanti errori. Si entra nell’ultimo minuto di gara

38‘ – Vitali perfetto in lunetta, un solo possesso di distacco: 70-67

38‘ – Johnson da tre, 70-65: time-out per Brescia

37‘ – Krubally non sbaglia in area, 67-65

36‘- Botta e risposta tra Vitali e Johnson, 65-65

35‘ – Risponde Hamilton con un’altra bomba dall’arco, 63-63

34‘ – Ancora Peak a prendere per mano Pistoia, tripla che vale il 63-60

33‘ – Gioco da tre punti di Peak per ristabilire l’equilibrio: 60-60

32‘ – Tripla di Vitali, Brescia sul +3

31‘ – Subito Moss per azzerare il piccolo svantaggio: 57-57

30′ – FINE TERZO QUARTO, 57-55! 

30‘ – Johnson dopo i due liberi di Sacchetti: 56-53

29‘ – Tripla di Della Rosa, i primi punti della sua partita: 54-51

29‘ – Sorpassi e controsorpassi, adesso la situazione è di parità dopo l’1/2 in lunetta di Auda

28‘ – Auda e poi Johnson, arriva il sorpasso di Pistoia: 50-49

27‘ – Tripla anche per Hamilton, 43-47

26′ – Tripla di Vitali, torna avanti Brescia: 43-44

25‘ – Primo canestro non a cronometro fermo di Bolpin, 43-41

24‘ – Auda, arriva l’aggancio di Pistoia 41-41

23‘ – Beverly, Brescia rimane sul +2: 39-41

21‘ – Inizia il secondo tempo e c’è subito una schiacciata di Abass

INTERVALLO

20‘ – Tripla di Johnson, 35-35 quando mancano 19 secondi all’intervallo

19‘ – Johnson dopo i due liberi di Mika, si resta in equilibrio: 31-32

18‘ – Schiacciata anche per Mika, 27-30

17‘ – Due liberi a bersaglio per Johnson, 25-26

16‘ – La schiacciata di Cunningham, 23-26

15‘ – Krubally ferma il parziale di 0-9 con due liberi: 23-24

14‘ – Prosegue la striscia di Brescia con Moss, 21-24

14‘  – Sorpasso Brescia con il canestro da due punti di Mika: 21-22

13‘ – Cunningham per il -1! Quasi recuperato del tutto lo svantaggio: 21-20, time-out Pistoia

13‘ – Bene in lunetta Bryan Sacchetti, 21-17

12‘ – A segno Peak, 21-15

11‘ – Gladness prova la tripla ma non centra il bersaglio grosso

10′ – FINE PRIMO QUARTO, 19-15

10‘ – Laquintana, Brescia adesso ci crede: 19-15

9‘ – Ancora Abass, 19-13. Time-out per Pistoia

8‘ – Bolpin fa 1/2 a cronometro fermo, poi due punti per Mika: 19-11

7‘ – Bomba di Johnson che riporta Pistoia sul +9

6‘ – Due punti per Abass, Brescia prova a riavvicinarsi: 15-9

5‘ – Tripla di Johnson, +10 per i padroni di casa: 15-5

5‘ – Ancora Beverly, 10-5

4‘ – Uno su due per Beverly in lunetta, 10-3

3‘ – Altri due punti per Auda, 10-2

2‘ – Tripla di Peak, subito sul +6 Pistoia: 8-2

1‘ – Sono di Auda i primi punti, 2-0

1‘ – Inizia la partita, primo possesso per Brescia

11.45 – Buongiorno e benvenuti alla nostra diretta scritta, tra poco palla a due del match tra Pistoia e Brescia: seguitelo con noi

About the Author /

Classe 1992, studente di Giurisprudenza e diplomato al Conservatorio con il sogno del giornalismo. Amo lo sport a 360°, anche perché il mio paesino da 17.000 abitanti ha cresciuto un calciatore di Serie A e della nazionale come Legrottaglie, una medaglia olimpica di volley come Mastrangelo, e l'ormai certezza della marcia Palmisano. E poi ci sono io, mancato numero 1 Atp, cui rimedio sproloquiando come redattore anche su Tennis World Italia