LIVE – Nuoto, Mondiali Hangzhou 2018: finali domenica 16 dicembre con Paltrinieri (DIRETTA)

Gregorio Paltrinieri Gregorio Paltrinieri - Foto Sportface

Si chiude il sipario sui Mondiali di nuoto in vasca corta in corso di svolgimento ad Hanghzou, in Cina. Domenica 16 dicembre si assegnano gli ultimi titoli iridati a partire dalle 11:00, orario italiano, con Gregorio Paltrinieri che proverà a conquistare la medaglia d’oro nei 1500 metri. Non perderti la diretta scritta di Sportface.it per seguire costantemente le ultime emozioni Mondiali.

GLI ITALIANI IN GARA DI DOMENICA 16 DICEMBRE

IL MEDAGLIERE AGGIORNATO IN TEMPO REALE

AGGIORNA LA DIRETTA

……………………………………

13.15 – Si chiudono qui i Mondiali di Hangzhou con gli azzurri che registrano 7 medaglie esattamente come l’ultima spedizione di Windsor

13.14 – Medaglia di bronzo Italia! A sorpresa le azzurre conquistano la terza posizione per la squalifica dell’Australia. Oro agli Stati Uniti, argento alla Cina

13.13 – Quinta posizione per l’Italia ai 300 con Di Liddo. Ora in vasca c’è Pellegrini

13.12 – Carraro porta l’Italia in quarta posizione ma c’è un gap ampio nella lotta per il podio

13.11 – Al primo cambio Panziera perde rispetto alla concorrenza ed è ultima

13.10 – Si parte!

13.06 – Panziera, Carraro, Di Liddo e Pellegrini: è tutto pronto per la finale della staffetta 4×100 mista femminile

12.57 – Ora la premiazione dei 50 dorso maschili

12.53 – Vincono gli Stati Uniti in 3:19.98! Argento per la Russia, bronzo Giappone

12.48 – Ora le staffette: al via la 4×100 mista maschile, penultima gara di giornata. Italia assente

12.40 – Premiazione dei 100 farfalla femminili

12.38 – Vince l’olandese Kromowidjojo (Olanda) con il nuovo record mondiale in 23.19! Argento Hemskeer (Olanda), bronzo Brasile con Medeiros

12.36 – Tocca ai 50 stile libero femminili

12.29 – Premiazione dei 200 dorso maschili

12.26 – Van der Burgh registra il record dei campionati mondiali in 25.41. Oro Sudafrica. Argento Bielorussia con Shymanovich, bronzo Brasile con Lima

12.22 – È il momento dei 50 metri rana maschili, nessun azzurro in gara con Scozzoli e Martinenghi eliminati in precedenza

12.17 – Premiazione dei 200 metri rana femminili

12.14 – Doppietta Stati Uniti, Dahlia domina la gara in 55.01 davanti a Stewart poi il bronzo brasiliano con Dias. Rammarico per l’Italia, Bianchi è quarta in 56.39 e Di Liddo quinta in 56.50

12.12 – Entrano tutte le atlete, a breve la partenza

12.10 – 100 metri farfalla femminili: ci sono Di Liddo e Bianchi per l’Italia!

12.04 – Premiazione dei 100 stile libero maschili

12.01 – Rylov! Oro Russia, Murphy (Stati Uniti) è in seconda posizione. Bronzo Kawecki (Polonia) e Larkin (Australia) in perfetta parità

11.56 – Al via la finale dei 200 dorso maschili, anche qui nessun azzurro in gara

11.50 – Ora la cerimonia di premiazione dei 1500 metri con la medaglia d’argento di Paltrinieri

11.47 – Lazor vince l’oro davanti a Galat, doppietta Stati Uniti. Bronzo per il Belgio con Lecluyse

11.42 – Tocca ai 200 metri rana femminili, nessuna azzurra impegnata

11.39 – Vittoria di Dressel in 45.62 (Stati Uniti) in rimonta per soli 2 centesimi su Morozov (Russia) e Le Chlos (Sudafrica)

11.36 – Tocca ai 100 stile libero maschili, nessun italiano impegnato in questa finale

11.28 – È il momento della premiazione della staffetta 4×50 femminile con gli Stati Uniti vittoriosi sull’Olanda e Australia

11.24 – Secondo posto per Gregorio Paltrinieri, è medaglia d’argento. Romanchuk conquista l’oro in rimonta nell’ultima nuota. Christiansen è di bronzo

11.23 – Giunti ai 1400 metri: Paltrinieri ha sette decimi di vantaggio

11.22 – Otto decimi di vantaggio ai 1300 per Paltrinieri. Siamo ormai nel finale di gara

11.21 – Ai 1150 metri c’è ancora un secondo di gap fra i due, il record del mondo scappa via in questo momento

11.19 – Archiviati i due terzi di gara. Romanchuk accelera e Paltrinieri rallenta leggermente: piccolo momento di difficoltà per l’azzurro

11.18 – Prosegue il duello con Romanchuk distante un secondo e mezzo da Paltrinieri ai 900 metri

11.17 – Ai 700 metri Paltrinieri riporta il vantaggio oltre il secondo. Greg è sempre davanti al record mondiale

11.14 – Ottimi tempi per Paltrinieri e Romanchuk che si trovano sul limite del record del mondo. L’azzurro avanti di sette decimi a un terzo di gara (500 metri)

11.13 – Recupera Romanchuk ai 350 metri con poco più di un secondo di gap da Paltrinieri

11.12 – Paltrinieri ai 200 metri ha un secondo e mezzo di vantaggio sulla concorrenza

11.10 – È iniziata la finale mondiale dei 1500 metri!

11.08 – È tutto pronto per la finale dei 1500 metri. Paltrinieri è in vasca 6

11.05 – Vittoria da parte degli Stati Uniti davanti all’Olanda e all’Australia

11.00 – Si parte con la finale dei 4×50 stile libero, Italia assente in questa gara

10.50 – Gentili lettori buona mattinata e benvenuti alla diretta testuale dell’ultima giornata dei Mondiali di Hangzhou. Alle ore 11:00 al via tutte le finali con grande interesse per i risultati degli azzurri

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.