LIVE – Nuoto, Mondiali Gwangju 2019: batterie 27 luglio con Pellegrini e Paltrinieri (DIRETTA)

Penultimo giorno di gare ai Mondiali di nuoto in corso di svolgimento a Gwangju, in Corea del Sud. Grande spettacolo con le batterie di questo sabato 27 luglio con l’Italia che schiera le sue punte di diamante: Federica Pellegrini impegnata nei 50 stile libero mentre Gregorio Paltrinieri nei 1500. Si parte alle 3:00 di notte, segui la diretta scritta su Sportface.it per non perderti nulla.

IL PROGRAMMA E GLI ITALIANI IN GARA

AGGIORNA LA DIRETTA


5.28 – Paltrinieri vince l’ultima batteria in 14:45.80 (miglior tempo di sessione), secondo posto per Wellbrock in 14:47.52, Norgaard è terzo e va in finale come Christensen quarto. Anche Acerenza ha conquistato il pass per l’ultimo atto.

5.11 – Romanchuk vince la terza batteria in 14:47.54, secondo posto per Acerenza in 14:52.03, terzo posto per Aubry che chiude bene in 14:53.38, quarto Frolov.

4.56 – L’ungherese Kalmar vince con 15:00.99 la seconda batteria dei 1500 davanti all’egiziano Akaram e terzo posto per Gyurta. Ora è il turno di Acerenza.

4.37 – L’argentino Moreno vince la prima batteria dei 1500 in 15:48.98 davanti all’indiano Nehra e a Cheuk di Hong Kong.

4.21 – In partenza la prima di quattro batterie dei 1500. Atleti di secondo piano in questa serie e nella prossima. Acerenza nella penultima, Paltrinieri nell’ultima.

4.19 – Squalificato Israele nell’ultima batteria. Queste le finaliste della 4×100 stile mista: Usa, Australia, Canada, Francia, Italia, Russia, Giappone e Olanda.

4.17 – L’Australia vince l’ultima batteria in 3:23.67, seconda la Francia in 3:24.27, terza la Russia in 3:25.38. Italia in finale con il quinto posto.

4.11 – Vincono gli Usa con 3:22.70, secondo posto per il Canada in 3:24.09, buona frazione di Pellegrini in 3:25.06. Bene le donne, maluccio gli uomini azzurri ma per la finale si potrebbe anche fare.

4.04 – La Svizzera si aggiudica la seconda batteria in 3:29.14 davanti a Taipei e Isole Cayman. Nella prossima e penultima batteria c’è l’Italia: serve un quarto posto, non semplice.

3.58 – Lussemburgo si aggiudica la prima batteria della 4×100 stile mista in 3:33.55 davanti a Filippine e Armenia.

3.54 – Al via la prima di quattro batteria della 4×100 stile libero mista.

3.51 – Queste le semifinaliste dei 50 rana: Pilato, King, Carraro, Atkinson, Efimova, Hansen, Zmushka, Hulkko, Hansson, Metz, Schouten, Sztankovics, Belousova, Suo, Elendt e Vermeiren.

3.50 – King vince l’ultima batteria con 30.18. Primo crono per l’azzurra Pilato in semifinale, terzo per Carraro.

3.48 – Risponde Martina Carraro! 30.38 per lei ed Efimova (30.63) battuta nella penultima batteria! Primo posto per l’azzurra e semifinale in tasca.

3.46BENEDETTA PILATO! RECORD ITALIANO IN 29.98! Prima italiana sotto i 30 secondi! Che ciclone questa ragazza!

3.45 – Yeung di Hong Kong in 31.61 si aggiudica la terza batteria e va in testa alla graduatoria. Ora l’esordio di Pilato.

3.43 – Leter di Suriname vince la seconda batteria dei 50 rana in 34.58.

3.41 – Vince Pina di Capoverde in 33.52 la prima di sei batterie dei 50 rana.

3.37 – E ci risiamo! Un altro 17esimo posto per l’Italia per due centesimi. Ormai è regolare ma Sabbioni se la deve prendere solo con se stesso per una pessima batteria. Ogni volta manca qualcosa al romagnolo che dovrà riprendersi per la mista. Vince Kolesnikov in 24.61.

3.35 – Solo settimo Sabbioni in 25.28 e semifinale a fortissimo rischio per l’azzurro: brutta partenza e brutta nuotata. Vince Andrew in 24.70. Male, malissimo gli azzurri del dorso questa mattina.

3.33 – Non va proprio Thomas Ceccon in questo mondiale. L’azzurro è settimo in 25.58 ed è fuori dalla semifinale. Vince Xu in 24.87 davanti a Murphy e Guido. Ora Sabbioni.

3.32 – L’egiziano Samy si aggiudica la quart’ultima batteria in 24.95. Tocca ora a Ceccon.

3.29 – L’indiano Nataraj si impone in 25.83 nella quarta batteria.

3.27 – La terza batteria va al senegalese Aimable in 26.48 che vale il primo posto in classifica.

3.25 – Il kuwaitiano Alzamil vince in 26.79 la seconda batteria.

3.24 – L’eritreo Efrem vince in 27.96 la prima di otto batterie dei 50 dorso.

3.21 – Queste le semifinaliste dei 50 stile libero donne: Sjoestroem, Campbell, Manuel, Blume, Kameneva, Weitzel, Kromowidjojo, Liu, Campbell, Heemskerk, Hopkin, Coleman, Munoz del Campo, Wasick, Jensen e Meynen.

3.19Pellegrini fuori per un centesimo dalla semifinale! Ancora un 17esimo posto per l’Italia! Vince Sjoestroem in 24.26 davanti a Manuel in 24.41.

3.17 – Quarto posto per Pellegrini nella penultima batteria in 25.08, vince Blume dominando in 24.44. Semifinale a forte rischio perm l’azzurra che è decima quando manca l’ultima batteria.

3.16 – Campbell vince in 24.40 la terz’ultima batteria davanti a Kromowidjojo, Liu e Heemskerk. Ora Pellegrini.

3.14 – La slovena Klancar si aggiudica l’ottava batteria in 25.12 e va al comando della graduatoria. Ora Campbell e Kromowidjojo.

3.12 – Primo posto in classifica per Thompson di Trinidad e Tobago che vince la settima batteria in 25.89.

3.11 – Passon delle Seychelles si impone nella sesta batteria in 26.35 e si inserisce al secondo posto della graduatoria.

3.09 – La mongola Batbayar vince in 26.66 la quinta batteria. Baqlah resta a comando della classifica.

3.08 – Winter degli Stati Federali di Micronesia vince in 29.80 la quarta batteria.

3.06 – Cooper Gomez di Panama si aggiudica la terza batteria in 26.88.

3.03 – La seconda batteria dei 50 metri stile libero va alla giordana Baqlah in 26.13.

3.01 – Grand-Pierre di Haiti in 29.07 vince la prima batteria dei 50 metri stile libero donne.

2.50 – Buonanotte e benvenuti alla diretta testuale di Sportface.it delle batterie del penultimogiorno di gare ai Mondiali di nuoto in corso di svolgimento a Gwangju.