LIVE – Nuoto, Europei Budapest 2021: batterie e finali martedì 18 maggio (DIRETTA)

Gregorio Paltrinieri - Foto Sportface

La diretta live della seconda giornata del nuoto in vasca agli Europei di Budapest 2021. L’Italia torna in acqua e proverà ad incrementare il bottino di medaglie con Simona Quadarella e Nicolò Martinenghi soprattutto. In vasca ci saranno anche Gregorio Paltrinieri, reduce dai tre ori in acque libere, e le tre raniste Carraro, Castiglioni e Pilato. L’appuntamento è per le ore 10.00 di martedì 18 maggio con le batterie, mentre dalle 18.00 toccherà a semifinali e finali. Sportface.it vi terrà compagnia con gli aggiornamenti in tempo reale.

Segui il LIVE su Sportface.it

COME VEDERE LE GARE

GLI AZZURRI IN GARA OGGI

I RISULTATI GARA PER GARA

IL MEDAGLIERE

AGGIORNA LA DIRETTA
_______________________________________________

IL RECAP DI GIORNATA

19.39 – Termina qui la seconda giornata di gare a Budapest!

19.37 – ARGENTO ITALIA! Ballo, Di Cola, Pellegrini e Panziera chiudono alle spalle della Gran Bretagna. Bronzo alla Russia!

19.35 – Ultimo cambio! Italia con margine sulla Russia terza, ma Federica Pellegrini ha accorciato sulla Gran Bretagna! Parte Panziera!

19.33 – Secondo cambio! Italia è seconda ma un po’ staccata dalla Gran Bretagna, parte Federica Pellegrini!

19.32 – Primo cambio con Italia terza a pochi decimi dalla Gran Bretagna! In vasca Stefano Di Cola

19.30 – Partiti! Prima frazione con Stefano Ballo

19.29 – E’ il momento della staffetta mista 4×200 stile libero! Per l’Italia Ballo, Di Cola, Pellegrini e Panziera

19.25 – Oro per l’olandese Kromowidjojo! Argento a pari merito per la danese Blume e la polacca Wasick

19.24 – Finale dei 50 metri stile libero donne: nessuna azzurra in gara, ma lo spettacolo è garantito

19.21 – RECORD DEL MONDO! Kolesnikov vola a 23.80, sul podio con lui Glinta e Gonzalez. Sabbioni ottavo con una buona prestazione

19.17 – Favorito d’obbligo Kliment Kolesnikov, che ieri ha fissato il nuovo record mondiale in 23.93

19.15 – Si riparte con le ultime gare di oggi: ecco la finale dei 50 dorso maschili, per l’Italia Simone Sabbioni!

19.00 – Momento di pausa adesso per le cerimonie di premiazione, tra cui quella di Simona Quadarella che fa risuonare l’Inno di Mameli a Budapest!

18.55 – Sontuosa Dawson con i record dei campionati, Panziera e Scalia eliminate

18.52 – Semifinali 50 dorso femminili: nella seconda batteria si sono le italiane Panziera e Scalia

18.47 – Terzo anche Burdisso alle spalle degli ungheresi Kenderesi e Milak. Burdisso in finale con il terzo tempo, Carini con il sesto!

18.45 – Seconda semifinale, per l’Italia c’è Federico Burdisso: il classe 2001 sfida il padrone di casa Milak

18.41 – Semifinali dei 200 farfalla maschili: Giovanni Carini è terzo nella prima semifinale!

18.38 – Castiglioni seconda con Efimova! Prima la svedese Hansson, ma avremo due italiane in finale

18.36 – Seconda semifinale con Arianna Castiglioni!

18.33 – Ancora semifinali! Martina Carraro davanti a tutte nei 100 rana, l’azzurra è in finale!

18.30 – Minakov vince la seconda semifinale, Miressi in finale con il miglior tempo! Eliminato Zazzeri, che ha il decimo tempo

18.26 – Miressi ritocca ancora il record italiano! 47.53 e finale conquistata con grande autorità!

18.25 – Tempo di semifinali per i 100 stile maschili: in vasca gli azzurri Zazzeri e Miressi!

18.21 – Oro ex-aequo per la francese Wattel e la greca Ntountomaki! Quinta Di Liddo, ottava Bianchi

18.20 – Finale dei 100 delfino donne: per l’Italia Bianchi e Di Liddo!

18.18 – Un po’ di delusione per Martinenghi, che nella seconda vasca ha pagato dazio: sul podio con Peaty ci sono Kamminga e Wilby

18.16 – Martinenghi termina quinto, Pinzuti settimo! Oro per il solito fenomenale Adam Peaty!

18.15 – Partiti!

18.14 – Subito altra Italia! Finale dei 100 rana maschili, Martinenghi sfida il fenomeno Peaty! In vasca anche Pinzuti

18.10 – SIMONA QUADARELLA MEDAGLIA D’ORO! Inizia alla grande il suo Europeo, tempo di 8.20.23! Caramignoli quinta

18.10 – Ultima vasca e Quadarella sta dominando! Oltre quattro secondi di vantaggio!

18.07 – A metà gara Quadarella è in testa, alle sue spalle le due russe Kirpichnikova ed Egorova che provano a reagire

18.05 -Quadarella subito a dettare il ritmo ai 250 metri! Caramignoli sesta

18.02 – Partita la finale!

18.00 – Tutto pronto per le finali della seconda giornata! Partenza con il botto: finale degli 800 stile libero femminili, ci sono Simona Quadarella e Martina Caramignoli

Grazie per averci seguito. Appuntamento alle ore 18.00 per semifinali e finali. Buon proseguimento!

12.16 – 15’02”97 per l’ungherese Kalmar. 15’08”74 per Paltrinieri, che non ha assolutamente brillato ma ha comunque chiuso terzo.

12.11 – Dopo un avvio complicato, ai 1000 metri il carpigiano è rientrato tra i primi tre.

12.05 – Ora in vasca Gregorio Paltrinieri per la terza e ultima batteria.

12.00 – Acerenza chiude al terzo posto in 14’59”06 e con ogni probabilità si garantisce un posto in finale. Vittoria all’ucraino Romanchuk in 14’52”07, davanti al francese Joly con 14’56”09.

11.45 – In vasca l’azzurro Domenico Acerenza.

11.43 – La prima batteria premia l’ungherese Kovacsics in 15’35”95, vittorioso davanti all’israeliano Soloveychik.

11.29 – Adesso è il momento delle tre batterie dei 1500 stile libero uomini.

11.25 – Ottima prova di Pirozzi, Di Cola, Megli, Gailli.

11.23 – 7’35”36 per gli azzurri, che vincono la batteria e chiudono davanti a Danimarca e Ungheria. E’ finale!

11.15 – Al via la seconda batteria con l’Italia. Qualificarsi per la finale non dovrebbe essere un problema visti i pochi team presenti.

11.13 – Vince la Gran Bretagna in 7’34”64 davanti a Israele e Russia.

11.07 – Ecco le batterie dei 4×200 stile libero misti.

11.04 – Sesto tempo per Panziera in 28”31. Lei e Scalia le uniche due azzurre qualificate per la semifinale.

11.02 – Quarta Scalia in 28”28. Decima e ultima Zofkova in 28”83.

10.59 – 28”70 per Costanza Cocconcelli, che non brilla nella quarta batteria. Vince l’olandese De Waard in 27”84.

10.58 – Le prime tre batterie se le aggiudicano la slovacca Ivan (29”54), la turca Ozbilen (28”96) e l’altra turca Avramova (28”57).

10.53 – Al via i 50 dorso femminili.

10.50 – 1’56”59 per Carini, terzo nella sua batteria e qualificato per la semifinale, così come Burdisso.

10.45 – Trionfa il polacco Chmielewski (1’55”46), terzo Burdisso (1’55”73).

10.43 – Burdisso è impegnato nelle batterie dei 200 farfalla uomini. Il moldavo Sancov ha fatto sua la prima batteria in 1’57”78.

10.39 – Castiglioni e Carraro in semifinale. Ogni nazione, infatti, può portare solamente due atlete al penultimo atto. Eliminata Pilato.

10.38 – 1’05”98 per l’azzurra, protagonista di una vasca di ritorno stratosferica.

10.36 – Ora in vasca Arianna Castiglioni.

10.35 – 1’06”26 per Carraro, la più veloce nella sua batteria. Quinta Angiolini in 1’07”04.

10.34 – Adesso tocca a Martina Carraro e Lisa Angiolini.

10.33 – 1’06”34 per l’azzurra, che chiude a pari merito al primo posto con la svedese Hansson.

10.32 – Corsia 4 per Benedetta Pilato.

10.31 – La terza batteria vede dominare la svedese Fast in 1’0”64

10.30 – La prima batteria va alla svedese Thormhalm in 1’08”92, mentre la seconda alla finlandese Kivitinta in 1’08”59.

10.25 – E’ il momento delle batterie dei 100 rana donne.

10.23 – Alessandro Miressi e Lorenzo Zazzeri si qualificano per la semifinale. Nulla da fare per Frigo e Deplano.

10.22 – Secondo crono per Miressi in 47”81, alle spalle di Kolesnikov. Sesto Zazzeri.

10.20 – 48”36 per il russo Grinev. Decima e ultima posizione per Deplano in 49”77.

10.18 – Ecco l’altro azzurro: Leonardo Deplano.

10.18 – 47”88 per il russo Minakov. Frigo è quinto con 48”90.

10.16 – E’ la volta del primo azzurro: Manuel Frigo.

10.15 – 40”30 per il rumeno Popovici, che stampa il miglior crono finora.

10.13 – Il belga Thomas Thijs trionfa in 49”46 nella sesta batteria.

10.11 – Ancora Svezia protagonista nelle batterie. Eliasson s’impone in 49”66.

10.09 – 48”98 per lo svedese Seeliger, il migliore nella quarta batteria.

10.06 – La terza batteria incorona il finlandese Herrala. 50”00 il suo tempo.

10.04 – 50”06 per l’estone Ahtiainen, che vince la seconda di 10 batterie.

10.03 – Anche la seconda batteria è orfana di italiani.

10.02 – Il più veloce è il 19enne di Andorra Tòmas Lomero in 52”58.

10.01 – La prima batteria vede in vasca gli uomini per i 100 stile libero.

10.00 – Si parte, buon divertimento!

09.45 – Buongiorno amici di Sportface e benvenuti alla diretta testuale della mattinata di batterie. Tra poco si entrerà nel vivo della seconda giornata degli Europei di nuoto di scena a Budapest.