LIVE – Juventus-Udinese, Sarri in conferenza stampa: Coppa Italia (DIRETTA)

Juventus, Maurizio Sarri - FOTO ANTONIO FRAIOLI

Tutto pronto per la conferenza stampa di Maurizio Sarri alle 18:00 di martedì 14 gennaio 2020. Gli ottavi di finale di Coppa Italia 2019/2020 sono alle porte e il tecnico bianconero è pronto a presentare la sfida dell’Allianz Stadium che mette in palio il pass per il turno successivo. Sportface.it vi offrirà una diretta testuale con aggiornamenti in tempo reale a partire dall’inizio dell’evento.

AGGIORNA LA DIRETTA


18:22 Termina la conferenza stampa.

18:21 “Chiellini? Chiaramente non sta ancora benissimo, ma vedo che ha già una corsa fluida e non è una cosa da poco per uno che ha avuto il suo infortunio. Poi bisognerà vedere come risponderà quando rientrerà in gruppo, perché una cosa è la guarigione clinica e una cosa è la risposta sul campo”. 

18:19 “Se sono contento dei giovani? Se per giovani intendiamo anche i ventunenni, il percorso di Demiral è da considerarsi straordinario. Mi dispiace che in un momento così, dopo aver trovato anche il primo gol, sia andato incontro a un infortunio così pesante. Se per giovani intendiamo anche De Ligt, la differenza si assottiglia”. 

18:17 – “Mettendoci dentro Bernardeschi abbiamo tanti sinistri, quindi Rabiot è uno che può adattarsi sul centro-destra. Mi sembra che stia interpretando bene questo ruolo seppur nella zona meno naturale per lui. Di base c’è che il ragazzo sta crescendo sotto tutti i punti di vista, sta tornando a buoni livelli dopo un inizio sofferto”.

18:15 “Dybala? Ci parlo tutti i giorni, mi sta anche simpatico. Non era necessario parlargli, anche perchè il mio staff mi ha riferito che ha detto semplicemente ‘Perché mi avete tolto?’. Abbiamo la fortuna di avere attaccanti forti, devono essere una risorsa. Poi, come succede ovunque, può esserci una litigata, capita a tutti ma finisce lì”.

18:14 “Il terreno dell’Olimpico?In realtà mi sembra migliore rispetto alle scorse stagioni. Penso nessuno possa dirlo in maniera scientifica, ma guardando la dinamica degli infortuni non credo abbia inciso il campo. Sono stati proprio dei cedimenti strutturali, sia per Demiral che per Zaniolo”. 

18:12 “Pjanic? Ripeto, oggi abbiamo fatto un allenamento di recupero perché il rischio infortuni è maggiore nelle 48 ore dopo la partita. Abbiamo preferito andare lisci, abbiamo lavorato un po’ sulla fase difensiva ma a livello teorico, non ad alta velocità. Le valutazioni finali sarà fatta solo domani mattina, oggi era difficile recuperare le reali condizioni dei calciatori. I numeri che mi arrivano dallo staff medico sono abbastanza rassicuranti, ma devo ancora decidere e lo farò dopo l’allenamento di domani, anche parlando con i ragazzi”.

18:11 “Buffon gioca? Penso di sì, com’è giusto che sia perché sta facendo benissimo. Per noi è una risorsa fondamentale, in campo e fuori”. 

18:10 “Se Pjaca può giocare? Non lo so, se si apre uno spazio per lui sono contento. Era un nostro obiettivo quando ero al Napoli”.

18:09 “La sensazione è che gli attaccanti stiano tutti bene, possiamo farli ruotare solo per dare riposo a uno dei tre. Ronaldo in questo momento sta bene, mi sembra in un momento straordinario e i numeri parlano per lui. Non solo sulle reti segnate ma anche in quelle di una singola partita. Possiamo anche lasciare a lui la scelta di giocare o meno, domani dovrò parlare con lui. In questi giorni chi ha giocato domenica ha fatto scarico post gara”.

18:07 “Emre Can difensore? Nella difesa a quattro sarebbe un percorso lungo. Ho visto che gioca anche in Nazionale nella difesa a tre. Poi ci sono caratteristiche che hanno alcuni giocatori per via delle corse e dei movimenti”.

18:05 “Domani dobbiamo giocare una partita dopo una gara in cui abbiamo speso tante energie fisiche e mentali. Non è facile ma dobbiamo riuscirci perché per noi tutte le competizioni sono importanti. Dobbiamo trovare motivazioni e forza, pur sapendo che non sarà facile”.

18:04“Vi potete aspettare di tutto. De Ligt come avevamo già detto è in netta ripresa. Ripresa, che aveva detto pure il direttore, è uno su cui puntiamo, dunque è tenuto in considerazione anche per domani”.

18:03 – Inizia la conferenza stampa.

18:00 – Ancora qualche minuto di attesa.

17:55 – Buon pomeriggio, e benvenuti alla diretta scritta della conferenza stampa di Maurizio Sarri, che palerà a breve.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio