LIVE – Giro d’Italia 2020, sedicesima tappa: tutti gli aggiornamenti (DIRETTA)

Giro d'Italia 2012 - Foto di Alefederico CC BY-SA 2.0

Il Giro d’Italia 2020 riprende oggi con la sedicesima tappa, lunga ben 229 chilometri da Udine a San Daniele del Friuli. Una frazione senza grandi salite ma comunque impegnativa e che apre la terza e decisiva settimana della Corsa Rosa: attenzione ai tre passaggi finali sul Monte Ragogna, che insieme allo strappo dell’ultimo chilometro potrebbe creare selezione anche tra gli uomini di classifica. Sportface vi racconterà la corsa in tempo reale fin dalla partenza, con la diretta scritta che non vi farà perdere assolutamente nulla.

Segui il LIVE a partire dalle 10:25

PERCORSO E ALTIMETRIA

SEDICESIMA TAPPA: ORARI, TV E STREAMING


AGGIORNA LA DIRETTA

16.45 Arriva il gruppo maglia rosa e Joao Almeida piazza un super allungo nel finale con il quale stacca i rivali e guadagna alcuni secondi, tre o quattro, in chiave classifica generale. Nibali tiene bene, Kelderman un po’ sorpreso.

16.32 Secondo O’Connor, che brutta beffa per lui, terzo Battaglin nella volata dei piazzati.

16.30 JAN TRATNIK FA IL VUOTO E BEFFA O’CONNOR, GRANDE ATTACCO DELLO SLOVENO CHE VINCE LA SEDICESIMA TAPPA!

16.26 Un km al traguardo per i due!

16.20 55″ di vantaggio per i due fuggitivi, se la giocano loro la vittoria allora! O’ Connor l’australiano e lo sloveno Tratnik in un territorio molto vicino alla sua terra natia.

16.13 O’Connor ha raggiunto Tratnik e dunque a 10 km dal traguardo c’è un duo in testa. A 47″ i primi inseguitori, gruppo maglia rosa ad andatura turistica a 15′.

16.05 O’Connor vola in salita e da solo sta cercando di riprendere Tratnik! 15″ separano i due.

15.51 23 km al traguardo, Tratnik vanta 45″ su un primo gruppetto di inseguitori con dentro Geoffrey Bouchard, Manuele Boaro, Enrico Battaglin, Alessandro Tonelli, Kamil Malecki, Ben O’Connor, Ben Swift. Dietro altri dodici corridori a 1’30” di distacco.

15.37 Tratnik va da solo! Boaro lasciato sul posto, attacco forse troppo prematuro a 36 km dal traguardo.

15.30 Carovana rosa che imbocca la salita del Monte di Ragogna.

15.28 Swift e Valerio Conti all’inseguimento dei dei due fuggitivi.

15.16 Boaro e Tratnik in testa dopo un bell’attacco in tandem. 20″ di vantaggio per loro sull’ex gruppo di fuggitivi, visto che c’è un grande sfarfallio.

14.58 35 km di vantaggio per Guerreiro sugli atri 27 fuggitivi.

14.50 Guerreiro va da solo per prendersi i 9 punti al GPM, adesso tratto di discesa dopo lo scollinamento per i vari fuggitivi.

14.34 Il gruppo maglia rosa ha decisamente mollato per oggi, 10’30” di vantaggio per i 28 fuggitivi: tra di loro il vincitore di oggi.

14.15 87 km al traguardo, 8’24” il vantaggio dei battistrada sul gruppo.

14.00 Si scende sotto i cento km che separano dal traguardo, ma il vantaggio sale e tocca 8’35”. Vedremo se all’interno del gruppo maglia rosa i big vorranno darsi battaglia.

13.45 Fase molto statica della corsa, 108 km al traguardo e gruppo maglia rosa a oltre otto minuti.

13.19 Scivola a otto minuti di ritardo il gruppo maglia rosa, fuggitivi che probabilmente si giocheranno la vittoria di tappa.

13.00 I fuggitivi transitano dal traguardo volante di Cividale del Friuli.

12.51 145 km al traguardo, sempre di sei minuti il vantaggio di fuggitivi sul gruppo maglia rosa.

12.42 C’è anche Matteo Fabbro nella maxi fuga, si corre sulle strade di casa oggi per lui friulano di Udine.

12.33 Due km per i fuggitivi al GPM del Monte Spig, gruppo maglia rosa a oltre sei minuti.

12.20 Cinque minuti e mezzo di ritardo del gruppo maglia rosa sui battistrada che imboccano la seconda ascesa di giornata.

12.00 E a 170 km dal traguardo si concretizza il ricongiungimento: i battistrada adesso sono ben 28 con 3’30” sulla maglia rosa.

11.48 In uno dei pochi tratti pianeggianti di giornata sembrano poter riavvicinarsi gli inseguitori, segnalati a 35″ dalla coppia di testa.

11.34 Scivola a cinque minuti il gruppo maglia rosa, c’è grande accordo tra Guerreiro e Visconti.

11.26 I due battistrada stanno ormai per scollinare.

11.15 Gli inseguitori scivolano a 45″, il gruppo maglia rosa a ben 4′. Si infiamma la corsa e iniziano le ascese.

11.10 Visconti raggiunge Guerreiro in testa, alle loro spalle e a circa dieci secondi gruppo folto di contrattaccanti. Il gruppo maglia rosa lascia fare ed è a 2’25”.

11.00 Alle pendici del primo GPM di giornata c’è l’attacco di Guerreiro, 40 secondi di vantaggio sul gruppo per lui.

10.46 Percorsi quindici km, nessun corridore si è ancora sganciato dalla balena rosa per un tentativo di fuga.

10.35 229 chilometri ricchi di saliscendi, tre passaggi sul Monte Ragogna che potrebbe mettere in difficoltà qualche uomo di classifica. Per la vittoria di tappa ci si attende un finisseur.

10.28 E’ stato appena dato il via ufficiale alla frazione odierna.

10.25 Gentili lettori di Sportface, benvenuti alla diretta della sedicesima tappa del Giro d’Italia 2020 che porterà i corridori da da Udine a San Daniele del Friuli