LIVE – Gara F1 GP Usa 2021: tutti gli aggiornamenti (DIRETTA)

Sergio Perez, GP Emilia-Romagna - Foto Denise Marcorella

La Formula 1 prosegue il proprio percorso da Austin. Alle ore 21:00 di domenica 24 ottobre scatterà il Gran Premio degli Stati Uniti, tappa cruciale nella lotta per il titolo iridato tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Entrambi partiranno dalla prima fila, perciò ci si aspetta fin da subito una lotta agguerrita. Terza piazza per Sergio Perez, che ha fatto molto bene in questo weekend e proverà a ripetersi. Seguono le Ferrari e le McLaren, che tenteranno di farsi trovare pronte in caso di uno spiraglio per salire sul podio. Tutti i giri del GP degli Stati Uniti li potrete seguire in diretta su Sportface attraverso il live testuale aggiornato in tempo reale.

LIVE Gara

______________________

AGGIORNA LA DIRETTA

Classifica top-5 

  1. Max Verstappen
  2. Lewis Hamilton
  3. Sergio Perez
  4. Charles Leclerc
  5. Daniel Ricciardo

______________________

LE CLASSIFICHE AGGIORNATE

RISULTATI E ORDINE DI ARRIVO

MAX VERSTAPPEN VINCE IL GP DEGLI STATI UNITI. SECONDO HAMILTON, TERZO PEREZ.

LAP 56/56 – Respira Verstappen, che si riporta sopra il secondo di vantaggio.

LAP 56/56 – Bottas passa Sainz proprio all’ultimo giro. Che peccato!

LAP 55/56 – Sainz si difende in tutti i modi da Bottas. Verstappen intanto stringe i denti e continua a tenere alle sue spalle Hamilton, che però è sotto il secondo.

LAP 55/56 – Ultimi due giri. Hamilton: ora o mai più! C’è ancora da soffrire per Verstappen.

LAP 53/56 – Testacoda per Raikkonen, che si vede superare da Vettel e Giovinazzi.

LAP 53/56 – Quattro giri ci separano dalla bandiera a scacchi. In questi ultimi giri però Hamilton non sta guadagnando più.

LAP 51/56 – Intanto arriva il terzo ritirato di giornata: Fernando Alonso.

LAP 51/56 – Finale al cardiopalma. Hamilton è molto vicino ad entrare in zona DRS.

LAP 51/56 – Questa la Top 10 quando mancano sei giri alla fine: Verstappen, Hamilton, Perez, Leclerc, Ricciardo, Sainz, Bottas, Norris, Tsunoda, Raikkonen.

LAP 48/56 – Manca sempre meno alla fine e la lotta tra Verstappen ed Hamilton si fa sempre più avvincente. Appena 2.3 secondi a dividere i due.

LAP 46/56 – Hamilton intanto porta il distacco a 3.3 secondi. Occhio.

LAP 45/56 – Sainz ha perso qualcosa da Ricciardo ed ora deve difendersi dagli attacchi di Bottas.

LAP 44/56 – Contatto tra Sainz e Ricciardo. Attenzione ad un possibile danno per la vettura dello spagnolo.

LAP 43/56 – It’s Hammertime! Hamilton accorcia le distanze a suon di fucsia nei vari settori e si avvicina al rivale.

LAP 42/56 – Costretto al ritiro Esteban Ocon con la sua Alpine.

LAP 42/56 – Hamilton intanto continua a spingere e riduce il gap con Verstappen a 6.5 secondi.

LAP 41/56 – Sainz è molto vicino a Ricciardo e potrebbe pensare ad un attacco.

LAP 39/56 – A Hamilton viene comunicato che saranno gli ultimi tre giri a risultare decisivi per la vittoria. Prepariamoci dunque ad un finale imprevedibile.

LAP 38/56 – Pit stop Hamilton. Verstappen si riprende la prima posizione. Gara non particolarmente entusiasmante.

LAP 36/56 – Pit stop per Bottas, che guadagna una posizione ai danni di Norris. Manca solo Hamilton all’appello.

LAP 34/56 – Giro veloce per Sergio Perez, mentre Leclerc si ferma ai box e resta davanti a Bottas.

LAP 33/56 – Simpatico siparietto in casa Mercedes. Toto Wolff carica Hamilton: “Puoi vincere questa gara”. Il britannico replica: “Lo so, lasciami stare”.

LAP 31/56 – Doppio pit stop in casa McLaren. Ricciardo resta davanti a Sainz, arranca invece Norris.

LAP 30/56 – Problemi alla posteriore destra per Sainz. Ben 5.6 secondi la durata del pit stop.

LAP 30/56 – E’ tempo della seconda sosta. Il primo a rientrare ai box è Verstappen.

LAP 28/56 – Allarme rientrato, bandiera verde.

LAP 28/56 – Virtual Safety Car. Nessun incidente ma solo qualche detrito da rimuovere.

LAP 27/56 – Hamilton intanto continua a recuperare terreno su Verstappen, distante meno di tre secondi.

LAP 26/56 – Questa volta si invertono i ruoli ed è Giovinazzi a dover cedere la posizione ad Alonso.

LAP 24/56 – Alonso cede la posizione a Giovinazzi per un sorpasso un po’ troppo azzardato in precedenza. Su tutte le furie il pilota della Alpine.

LAP 23/56 – Hamilton in lieve recupero, ma i secondi di distanza da Verstappen sono ancora ben 5.

LAP 22/56 – Sainz si è avvicinato notevolmente a Ricciardo.

LAP 20/56 – Bel sorpasso di Bottas, che supera Tsunoda e si mette in ottava piazza.

LAP 18/56 – Nervosismo Alonso. Lo spagnolo pretende infatti che Raikkonen gli restituisca la situazione. Tuttavia non ci sarà investigazione sul contatto.

LAP 16/56 – Pit stop per Bottas, che rientra undicesimo alle spalle di Tsunoda.

LAP 15/56 – Gasly riesce a rientrare ai box con la sua macchina. Ritiro per il francese.

LAP 15/56 – Problemi per Gasly. Attenzione ad una possibile safety car.

LAP 14/56 – Sfreccia Verstappen, che timbra un altro giro veloce e si prende in scioltezza la prima posizione.

LAP 14/56 – Hamilton rientra ai box. Leclerc intanto si libera agevolmente di Bottas.

LAP 13/56 – Attenzione: gomme medie per Perez. Due strategie diverse dunque per la Red Bull.

LAP 13/56 – Rientrano anche Perez e Leclerc. Giro veloce intanto per Verstappen.

LAP 12/56 – Pit stop rapidissimo per Carlos Sainz, che rientra ampiamente davanti a Norris.

LAP 11/56 – Pit stop per Verstappen, che monta le hard ed esce dai box alle spalle di Ricciardo.

LAP 9/56 – Sainz scatenato. Cede la posizione a Norris su richiesta dei commissari di gara per quanto accaduto al primo giro, ma poi se la riprende di prepotenza.

LAP 8/56 – Alonso rientra ai box per montare le gomme hard.

LAP 7/56 – Verstappen è più veloce di me“. A dirlo è proprio Lewis Hamilton in un team radio.

LAP 6/56 – Primo track limits warning per Verstappen, che dovrà stare attento.

LAP 4/56 – Non benissimo l’avvio di Bottas, scavalcato da Pierre Gasly. Pit stop anche per Ocon per un problema all’ala anteriore.

LAP 3/56 – Verstappen prova a restare in scia di Hamilton, mentre Mazepin è subito costretto ad un pit stop.

LAP 2/56 – Ricciardo si mette in quinta posizione davanti a Sainz. Bottas invece tenta di superare Tsunoda senza successo.

LAP 1/56 – Hamilton ha fatto esattamente ciò che doveva e voleva. Sainz intanto prova a difendersi dalle McLaren.

LAP 1/56 – Subito spettacolo tra Verstappen ed Hamilton. Ad avere la meglio è il britannico, che guadagna subito la posizione.

LAP 1/56 – Si parte, buon divertimento!

21.00 – Al via il giro di formazione. Poi sarà finalmente l’ora del Gran Premio degli Usa.

20.55 – Cinque minuti al semaforo verde. Tutto pronto sul tracciato di Austin.

20.45 – Buonasera amici di Sportface.it e benvenuti alla diretta live del GP degli Stati Uniti. Tra non molto si parte, sale la tensione!