LIVE – Juventus-Napoli, Gattuso in conferenza stampa (DIRETTA)

Gennaro Gattuso Gennaro Gattuso - Foto Fraioli

Il Napoli, dopo il travolgente successo tennistico ottenuto contro la Fiorentina, è pronto per provare a conquistare il primo trofeo stagionale in palio, la Supercoppa Italiana 2021. I partenopei dovranno affrontare la Juventus campione d’Italia, fresca di sconfitta contro l’Inter e desiderosa di riscatto, anche per via del ko subito in Coppa Italia lo scorso giugno proprio con il club campano. Il tecnico azzurro Gennaro Gattuso parlerà in conferenza stampa nella giornata odierna di martedì 19 gennaio per rispondere alle varie domande dei giornalisti.
Sportface.it seguirà l’evento in diretta attraverso costanti aggiornamenti.

DATA, ORARIO E TV

AGGIORNA LA DIRETTA
_____________________________________________________________________

18.48 – Termina qui la conferenza stampa di Gennaro Gattuso

18.47 – “Come si prepara una finale? Dire il meno possibile, si deve parlare poco. La partita si prepara da sola. Il 6-0 contro la Fiorentina? Non cambia nulla, abbiamo giocato contro la Fiorentina e non contro la Juventus”

18.45 – “Una finale ti può dare una botta di adrenalina, a livello mentale può alzare l’asticella. Se arriva una sconfitta dovremo essere bravi a saper reagire perché si gioca ogni tre giorni. In tutto il mondo si fa un altro sport perché c’è poco tempo, c’è un’aria strana. C’è sempre paura perché si vive con questo dannato Covid, non c’è tranquillità: ogni giorno ti svegli con la paura di perdere qualche giocatore, gli infortuni aumentano. Siamo dei privilegiati perché il fatto di giocare e di essere pagati significa essere fortunati però al contempo è difficile, i valori non sono veritieri, manca qualcosa”

18.44 – “Sono passati 6 mesi dalla finale di Coppa Italia. Questa sarà un’altra partita. Ci arriviamo con una mentalità diversa e la Juventus idem”

18.42 – “Non so se gli tirerò uno scherzo, le idee ci sono ma bisogna avere rispetto e non cadere nella trappola della Juventus in crisi. Io non ci casco e spero non ci caschino nemmeno i miei giocatori. Difficilmente sbagliano due partite di fila. Per questo dovremo fare una partita di grande attenzione e tenere bene il campo. Dobbiamo rispettare l’avversario perché anche con delle assenze ha una rosa incredibile. Non dobbiamo commettere l’errore di pensare che la Juventus è in crisi perché è una squadra che ti può mettere sempre in grandissima difficoltà”

18.41 – “Valeri? E’ un ottimo arbitro, è un professionista, è un arbitro internazionale da tantissimo tempo. C’è grandissimo rispetto da parte nostra e da parte mia soprattutto”

18.40 – “Cosa significa per me sfidare Pirlo? Con Andrea abbiamo cominciato presto a giocare, abbiamo iniziato con l’U15. Abbiamo vinto tutto quello che dovevamo vincere. E’ stato molto importante per la mia carriera e sicuramente l’ho aiutato anch’io. Nasce come un 10 e poi cambia il ruolo in vertice basso. Al di là di quello c’è grandissima amicizia da parte nostra anche fuori dal campo. A volte sembravamo Bud Spencer e Terence Hill, ha preso più schiaffi da me che dal padre”

18.38 – “Quando giochi con la Juventus ci sono sempre degli svantaggi. La Juve ha una grande mentalità, è composta da giocatori che vincono da 9 anni in Italia e in Europa hanno fatto cose straordinarie. Sono giocatori che non devono sentire l’odore del sangue, mentalmente sono preparati. Non bisogna pensare che domani sarà una passeggiata, bisognerà fare una partita con le nostre armi e con rispetto”

18.37 – Le prime parole di Gattuso: “Petagna ha fatto tutto quello che doveva fare, oggi ha fatto ciò che gli abbiamo chiesto e domani valuteremo. Mertens? Bisogna fargli soltanto dei grandissimi complimenti. Sta stringendo i denti, non è al 100% e lavora con dolore. Se c’è bisogno ci darà una mano”

18.37 – Termina la conferenza di Insigne, ora la parola passa a Gattuso

18.37 – Insigne: “Ho tanti compagni in Nazionale della Juve. Ma in questi giorni non ho sentito nessuno”

18.36 – Insigne: “Domani sarà un’altra partita rispetto alla finale di Coppa Italia. Faremo una grande gara concentrati dal primo sino all’ultimo minuto. Spero di arrivare bene preparati mentalmente per affrontare una grande squadra”

18.35 – Insigne: “E’ già che da dopo la partita contro la Fiorentina vedo i miei compagni concentrati sulla Supercoppa. Ci siamo allenati a 2.000, dobbiamo solo scendere in campo e fare una grande prestazione senza timore”

18.34 – Insigne: “Arriviamo bene a questa Supercoppa, al di là del 6-0 alla Fiorentina. Sappiamo che sarà una partita difficile contro una grande squadra con grandi campioni. Cerchiamo di dare tutto in campo, per la società e per i tifosi ha un grande significato questa coppa”

18.33 – Insigne: “Sono belle le parole nei miei confronti, dagli allenatori e soprattutto dal ct. Io cerco di lavorare ogni giorno e di limare qualche difetto grazie al mister. Mi sprona tutti i giorni per dare il 100%, sto cercando di farlo e spero di migliorare ogni giorno”

18.32 – Insigne sui 99 gol col Napoli: “Sogno di più la vittoria che i 100 gol, poi se arriva ben venga. L’importante è fare una grande prestazione e cercare di arrivare al risultato”

18.31 – Siamo in attesa dell’intervento di Gattuso e Insigne

18.17 – Gentili lettori benvenuti alla diretta testuale della conferenza di Gattuso e Insigne. Il tecnico e il capitano del Napoli parleranno alla stampa intorno alle 18:30