LIVE – Atletica, Europei indoor Torun 2021: terza giornata risultati, occhi puntati su Iapichino

Larissa Iapichino - Foto FIDAL

Il live e la diretta testuale della terza giornata degli Europei di atletica leggera, in scena a Torun, in Polonia. Occhi puntati su Larissa Iapichino, che nella giornata di ieri si è qualificata per la finale nel salto il lungo solo al terzo tentativo. Con lei gareggerà anche Laura Strati. Tra gli altri azzurri impegnati, spiccano i nomi di Marcell Jacobs, Luminosa Bogliolo e Paolo Dal Molin. Partenza alle ore 10:00, segui il live e la diretta scritta per non perderti nulla.

GLI ITALIANI IN GARA GIORNO PER GIORNO

AGGIORNA LA DIRETTA

________________________________________________________________________________

IL RESOCONTO DELLA SESSIONE SERALE

21.02 – FINALE ASTA FEMMINILE: il titolo va alla svizzera Moser con 4.75 (personal best), argento per Sutej (4.70) e bronzo pari merito per Bradshaw e Zhuk a 4.65

21.01 – FINALE 60M MASCHILI: argento per il tedesco Kranz, bronzo per lo slovacco Volko

ORO E RECORD ITALIANO DI MARCELL JACOBS

21.00 – ORO MARCEL JACOBS! L’azzurro vince i 60m maschili con il tempo di 6.47, miglior prestazione mondiale dell’anno

20.55 – ALTO EPTATHLON MASCHILE: Andraloits si prende la prima posizione con 2.10 e si porta a casa 896 punti, così come Bechmann e Urena. L’azzurro Dester si ferma a 1.95 e conquista 758 punti

20.50 – FINALE SALTO IN LUNGO DONNE: oro all’ucraina Bekh-Romanchuk che all’ultimo salto ottiene un 6.92 che vale anche la miglior prestazione mondiale dell’anno. Argento per la tedesca Mihambo, superata all’ultimo salto, terza la svedese Sagnia

20.42 – FINALE ASTA FEMMINILE: gran salto di Moser, che supera 4.70 al primo tentativo, mentre Bradshaw sbaglia ancora ed è terza

20.40 – FINALE SALTO IN LUNGO DONNE: quando sta per iniziare l’ultimo turno di salti, Mihambo comanda con 6.88, davanti all’ucraina Bekh-Romanchuk di due centimetri. Iapichino quinta con 6.59 e Laura Strati sesta con 6.57

20.29 – FINALE 400M FEMMINILI: oro come da pronostico all’olandese Pol, argento per la polacca Swiety-Ersetic e la britannica Williams

20.25 – FINALE ASTA FEMMINILE: al comando Bradshaw con 4.65 al primo salto, come la bielorussa Zhuk

20.14 – FINALE 400M MASCHILI: lo spagnolo Husillos vince l’oro davanti agli olandesi Van Diepen e Bonevacia

20.10 – FINALE SALTO IN LUNGO DONNE: Strati salta 6.41 dopo il primo salto nullo. L’ucraina Bekh-Romanchuk balza al comando con 6.80

20.06 – FINALE 1500M DONNE: squalificate Archer e Munoz. Il podio cambia: oro Vanderlest, argento Klein e bronzo Perez

19.57 – FINALE 1500M DONNE: oro alla belga Vanderelst, davanti alla britannica Archer e alla tedesca Klein. Giù dal podio la Spagna

19.50 – FINALE SALTO IN LUNGO DONNE: Mihambo balza al comando con un 6.60 al primo salto, segue Iapichino con 6.59

19.47 – FINALE ASTA FEMMINILE: comanda Bradshaw con 4.55 fatto al primo tentativo, così come Moser. Terza la finlandese Murto, season best per lei a 4.55

19.45 – ALTO EPTATHLON MASCHILE: l’azzurro Dester si ferma al decimo posto a 1.95, falliti i tre tentativi a 1.98

19.44 – SEMIFINALI 800M UOMINI: passano in finale il francese Bosse e il polacco Kszczot, fuori l’azzurro Barontini (ultimo nella serie)

19.40 – FINALE SALTO IN LUNGO DONNE: si inizia! Occhi puntati sull’azzurra Larissa Iapichino

19.38 – SEMIFINALI 800M UOMINI: in finale anche il britannico Webb e lo svedese Kramer. All’irlandese Mcphillips non basta il record europeo U20

19.35 – SEMIFINALI 800M UOMINI: dalla prima serie passano il turno il bosniaco Tuka e il polacco Dobek, ora al via la seconda semifinale

19.23 – SEMIFINALI 800M DONNE: fuori anche Baldessarri, in finale vanno Cichoka e Baker, che si aggiungono a Hodgkinson, Hoffmann, Jozwik e Boffey

19.22 – FINALE ASTA FEMMINILE: cinque al comando con il 4.45 fatto al primo tentativo, mentre la britannica Bradshaw non è ancora entrata in gara

19.20 – ALTO EPTATHLON MASCHILE: Dester è al momento nono con l’1.95 fatto al secondo tentativo

19.15 – SEMIFINALI 800M DONNE: Hodgkinson vince la prima serie davanti a Hoffmann. L’azzurra Vandi è quarta e non si qualifica alla finale. Fuori anche Bello, terza nella seconda serie vinta dalla polacca Jozwik davanti a Boffey

19.04 – ALTO EPTATHLON MASCHILE: L’azzurro Dester sbaglia il primo tentativo a 1.92

18.55 – FINALE ASTA FEMMINILE: Primo errore per Kylypko e Mejer a 4.35

18.52 – Iniziato intanto anche il salto in alto dell’eptathlon maschile

18.50 – ASTA FEMMINILE: Kylypko, Meijer e Smets senza problemi sulla misura di 4.20

18.45 – Si inizia! Al via la finale dell’asta femminile

18.40 – Si inizia con la finale del salto con l’asta femminile, mentre in chiave Italia i riflettori sono puntati sulla finale del salto in lungo con la giovane Larissa Iapichino

18.35 – Buonasera amici di Sportface e bentornati alla diretta testuale della terza giornata degli Euroindoor di Torun 2021

CLICCA QUI PER IL RESOCONTO DELLA SESSIONE DIURNA

Si conclude il programma della mattinata. L’appuntamento è alle ore 18.45 per la sessione serale. Tra gli atleti impegnati anche Larissa Iapichino. Grazie per aver seguito con noi la diretta e buon proseguimento.

14.10 – Nella seconda semifinale dei 60 metri solo ottavo Chituru Ali, che manca l’accesso all’atto conclusivo.

14.00 – Jacobs conquista la semifinale con il tempo di 6.59

13.55 – 14.25 per Dester, che firma il primato personale ed ottiene punti di notevole rilevanza.

13.45 – Marcel Jacobs e Chituru Ali a breve saranno impegnati nelle semifinali dei 60 metri piani.

13.40 – Dal Molin è il più veloce della sua batteria. 7.59 il tempo dell’azzurro.

13.30 – Insufficiente il 13.25 messo a referto da Dester, chiamato assolutamente a migliorare.

13.20 – Dester va a caccia di una medaglia. Non sarà facile per l’azzurro, costretto a giocarsela contro tanti atleti talentuosi in questa specialità, tra cui Urena e Wiesiolek.

13.05 – Tre italiani impegnati nei 60 ostacoli maschili. Si tratta di Paolo Dal Molin, Franck Koua e Hassane Fofana.

12.55 – Ottavia Cestonaro è nona. Nonostante il personale di 13.90, il suo ultimo salto risulta essere nullo.

12.45 – Ottavia Cestonaro è chiamata a saltare più di 14 per qualificarsi. Nonostante l’attuale ottavo posto, l’azzurro non è ancora sicura di restare dentro.

12.35 – Bogliolo stampa il crono di 8.01 e si qualifica. Di Lazzaro è ancora in lizza per il ripescaggio.

12.30 – Cestonaro salta 13.90 ma è solo ottava.

12.15 – La bielorussa Herman conquista la prima batteria dei 60 ostacoli. Quarta Di Lazzaro, che spera di far parte delle ripescate.

12.10 – La prima prova di Ottavia Cestonaro delle qualificazioni del salto triplo femminile è nulla.

12.05 – Luminosa Bogliolo ed Elisa Maria Di Lazzaro impegnate nelle batterie dei 60 ostacoli femminili.

11.55 – Jakob Ingebritsen in pista per l’ultima batteria dei 3000 metri.

11.50 – Sfuma la qualificazione per Bouih nei 3000 metri. Il più veloce è l’inglese Butchard.

11.45 – Vloon supera 5.70 e blinda la qualificazione. Non salteranno invece Duplantis e Lavillenie.

11.40 – Dester è terzo nell’heptathlon. Servirà una buona prova nel lancio del peso per poter ambire ad una medaglia.

11.35 – Intanto nelle qualificazioni del salto con l’asta si va a 5.70. Davvero tanti gli atleti che hanno superato 5.60

11.28 – Wow! Non smette di stupire Dester, che si migliora e salta 7.61

11.25 – Sul velluto Duplantis, che non incontra problemi con la misura di 5.60

11.20 – Buone notizie per i colori azzurri. Chituru Ali è stato infatti ripescato e prenderà parte alla semifinale dei 60 metri.

11.18 – Dario Dester salta 7.59 nel lungo e sale al secondo posto della classifica. Applausi per il giovane italiano.

11.15 – Lai non sarà ripescato. Il tempo di Ozer nell’ottava batteria lo condanna.

11.10 – Finale ad un passo per Sobera e Blech, che superano anche 5.60

11.00 – Dario Dester ritorna nuovamente in pista. L’azzurro mette a referto un 6.90 nel salto in lungo. Ancora due tentativi per lui.

10.55 – Nelle qualificazioni del salto con l’asta, Lavillenie, Zernikel, Filippidis e Cormont superano 5.50

10.45 – Dopo la quinta batteria, Ali è secondo nella graduatoria dei ripescati.

10.35 – Chituru Ali termina al terzo posto nella sua batteria. L’azzurro è il migliore dei ripescati, ma manca ancora molto.

10.30 – Proseguono intanto le qualificazioni del salto con l’asta. Il polacco Sobera non sbaglia e supera 5.50

10.25 – L’azzurro Luca Lai chiude terzo nella seconda batteria, vinta dal polacco Olsewski. Il ripescaggio è l’unica chance per lui di qualificarsi per la semifinale.

10.20 – 6.59 il tempo di Jacobs, che approda in semifinale senza difficoltà.

10.15 – Tra pochi minuti sarà il momento delle batterie dei 60 maschili. Occhi puntati su Marcell Jacobs, ai nastri di partenza insieme ad altri tre italiani.

10.05 – Dario Dester stampa il record personale (6,97) e si aggiudica la propria batteria.

10.02 – A seguire cominceranno le qualificazioni del salto con l’asta. Tanta attesa per lo svedese Armand Duplantis.

10.00 – A breve inizierà la prima gara del giorno. Si tratta dei 60 metri dell’heptatlon.

09.50 – Buongiorno amici di Sportface e benvenuti alla diretta testuale della terza giornata degli Europei di atletica leggere. Tutto pronto a Torun, a breve si comincia.