DIRETTA – Quinzi – Caruana 4-0 1-4 4-1 4-3, semifinale qualificazioni Next Gen Finals Milano 2017 (LIVE)

Gianluigi Quinzi e Liam Caruana - Foto Sportface

La diretta scritta di Gianluigi Quinzi – Liam Caruana, semifinale del tabellone di qualificazione alle Next Gen Finals di Milano 2017. Sul cemento indoor dello Sporting Milano 3, i due azzurri vanno a caccia della finale che metterà in palio la wild card per il torneo principale in programma dal 7 all’11 novembre. Quinzi ha superato all’esordio Balzerani, Caruana si è invece imposto su Carli: il match si giocherà sabato 4 novembre e verrà trasmesso su Supertennis (canale 64 del digitale terrestre e 224 di Sky). Su Sportface potrete seguire gli aggiornamenti in tempo reale sul match.

Segui il LIVE su Sportface.it

AGGIORNA LA DIRETTA


QUINZI – CARUANA 4-0 1-4 4-1 4-3(3)

16.18 – VINCE QUINZI CON L’ACE

16.18 – QUATTRO MATCH POINT

16.17 – Quinzi a due punti dalla finale, 5-2

16.16 – Altro errore, Gianluigi scappa via: 4-1 e due servizi

16.15 – Ecco il minibreak, sbaglia Caruana: 3-1 Quinzi

16.15 – 20 punti vinti di fila per chi serve, 2-1 Quinzi

16.13 – Si va al tie-break, 3-3

16.13 – Ace ad uscire di Quinzi, 30-0

16.11 – Con un diritto spaventoso Caruana tiene nuovamente a zero, 3-2

16.09 – Ace al centro da sinistra, 2-2

16.08 – Scambi velocissimi, 40-0 Quinzi

16.06 – Game che vola via a zero, Liam sale sul 2-1

16.04 – Errore di diritto di Caruana, 1-1

16.03 – Annullata alla grande, ora punto decisivo

16.03 – Brutto errore di rovescio da parte di Quinzi: palla break

16.02 – Risposta profonda di rovescio da parte di Caruana, 30-30

16.00 – Caruana si salva con lo smash vincente sul punto decisivo: 1-0 per lui

15.58 – Inizia il quarto set, 30-30

15.54 – SET QUINZI! Servizio e rovescio vincente: due set ad uno per il marchigiano

15.54 – Servizio e diritto vincente: 40-40, punto decisivo

15.53 – Non riesce la difesa estrema di Quinzi! 30-40, PALLA BREAK CARUANA

15.52 – 30-30, momento decisivo

15.50 – Ace di Caruana che si salva, 3-1 Quinzi

15.50 – Bravo Caruana, 40-40: si va al punto decisivo

15.49 – Bella risposta di diritto, 15-40: due set point Quinzi

15.49 – 0-30, dominio adesso

15.46 – Tiene la battuta Quinzi che comanda 3-0, terzo set in cassaforte?

15.45 – Scambio ravvicinato a rete, molto bravo Gianluigi: 40-15

15.43 – BREAK QUINZI! 2-0

15.42 – Quinzi indovina l’angolo e passa Caruana: 40-40, punto decisivo

15.42 – Servizio vincente di Caruana, 40-30

15.39 – Servizio al corpo di Gianluigi che tiene a 15 la battuta, 1-0

15.37 – Inizia il terzo set, Quinzi al servizio

15.34SET CARUANA! Se ne va la risposta dell’azzurro, un set pari

15.33 – 30-0, titoli di coda di questo secondo set

15.31 – BREAK CARUANA! Errore di Quinzi, adesso Liam può servire per pareggiare i conti

15.30 – Prime palle break Caruana, 0-40!

15.30 – Brutta volèe affossata da Quinzi, 0-30

15.27 – Ottimo game vinto anche da Caruana, 2-1

15.24 – Tiene a 30 Gianluigi, 1-1

15.24 – Servizio e diritto, palla dell’1-1

15.23 – Primo doppio fallo di Quinzi, 30-15

15.21 – Si sblocca Caruana che tiene a zero la battuta, 1-0

15.20 – Comincia il secondo set, Caruana al servizio

15-18 – SET QUINZI! Altri due servizi vincenti, per adesso non c’è storia: 4-0 il primo parziale

15.17 – 30-30, nastro fortunato per Caruana

15.14 – Spinge fortissimo con il rovescio Gianlugii, ancora BREAK! 3-0

15.13 – Quinzi show, non sbaglia un colpo: 15-40

15.11 – Altra prima vincente di Quinzi, 2-0

15.10 – Troppi errori di Caruana al momento, 30-15

15.09 – BREAK QUINZI! Errore di diritto di Caruana: parte forte Gianluigi

15.08 – Errore di diritto di Liam, subito palla break

15.07 – Ace di Caruana, 30-30

15.07 – Inizia a servire Liam Caruana, 0-15

15.00 – Scesi in campo Quinzi e Caruana, a breve si comincia

14.56 – Tra pochi minuti in campo la prima semifinale!

About the Author /

Classe 1992, studente di Giurisprudenza e diplomato al Conservatorio con il sogno del giornalismo. Amo lo sport a 360°, anche perché il mio paesino da 17.000 abitanti ha cresciuto un calciatore di Serie A e della nazionale come Legrottaglie, una medaglia olimpica di volley come Mastrangelo, e l'ormai certezza della marcia Palmisano. E poi ci sono io, mancato numero 1 Atp, cui rimedio sproloquiando come redattore anche su Tennis World Italia