DIRETTA – Olimpiadi PyeongChang 2018: slittino, singolo maschile (LIVE)

Olimpiadi Pyeongchang 2018 - Dominik Fischnaller Dominik Fischnaller - Foto Pentaphoto/Marco Trovati

Sabato 10 e domenica 11 febbraio andranno in scena le quattro manche del singolo maschile di slittino alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018. Nelle sessioni di prova, gli atleti azzurri hanno totalizzato tempi che fanno trapelare ottimismo nell’ambiente, mentre i big tedeschi non si sono espressi al meglio. Vedremo se i cugini Fischnaller riusciranno a centrare una medaglia che è comunque difficile da raggiungere. Le prime due manche sono in programma sabato 10 alle ore 11:10 e 12:55 italiane, mentre le ultime due si svolgeranno domenica alle ore 12:00 e 12:55. La gara sarà trasmessa su Eurosport e Rai Sport, mentre Sportface.it seguirà l’evento con una diretta testuale aggiornata minuto per minuto.

Segui il live su Sportface.it

AGGIORNA LA DIRETTA

Risultati dopo la terza manche

  1. Loch 2.22.859
  2. Madzer + 0.192
  3. Gleirscher + 0.212
  4. K.Fischnaller + 0.383
  5. Ludwig + 0.470
  6. Edney + 0.517
  7. D.Fischnaller +0.600

Risultati quarta manche

IN AGGIORNAMENTO

  1. Gleirscher 3.10.702
  2. Mazdzer
  3. Ludwig
  4. D.Fischnaller
  5. Loch
  6. Edney
  7. K.Fischnaller 
  8. Repilov
  9. Kindl
  10. Langenhan
  11. Aparjods

 


14.32 – Ricapitolando: in questo pazzo epilogo l’oro va a Gleirscher, argento per Mazdzer e bronzo a Ludwig. Quarto Dominik Fischnaller, solamente quinto il campione olimpico in carica Loch

14.31 – CLAMOROSO, LOCH ROVINA TUTTO! ERRORE DEL TEDESCO, FUORI DAL PODIO: IL BRONZO VA A LUDWIG

14.29 – Mazdzer è dietro Gleirscher! Bronzo per lo statunitense, ora il destino è nelle mani di Loch

14.27 – Gleirscher fa 47.631, sarà quantomeno bronzo

14.26 – Adesso ci si gioca il podio, tocca a Gleirscher

14.24 – Nulla da fare per Kevin: 47.812, è addirittura al quarto posto provvisorio 

14.23 – Tocca a Kevin Fischnaller

14.22 – Per soli due millesimi Ludwig supera Dominik

14.20 – Edney resta alle spalle di Fischnaller

14.18 – NUOVO RECORD DELLA PISTA DI DOMINIK, 47.475!

14.16 – Repilov nuovo leader con il tempo complessivo di 3.11.108. Ecco Dominik Fischnaller

14.14 – Langenhan e Aparjods non riescono a scalzare Kindl. Tocca a Repilov, poi Dominik Fischnaller

14.10 – Lo abbassa l’austriaco Kindl: 47.521, nuovo record della pista!

14.07 – In pista anche Watts, ma al momento il miglior tempo fatto registrare nella manche è quello di Morris

14.03 – Qualche sbavatura per Pavlichenko, al momento comunque il migliore di tutti quelli scesi in pista nella classifica generale

14.01 – Emaneul Rieder chiude con un 48.082, vedremo il suo piazzamento finale

13.59 – Dopo Egger e Malyk tocca all’azzurro Rieder

13.55 – Klivenieks più lento degli altri due già scesi in pista: 48.112

13.54 – Va meglio lo statunitense Morris: 47.824

13.52 – Il polacco chiude con 47.885

13.50 – Tutto pronto per la quarta manche: in pista i primi venti classificati dopo le prime tre prove, si parte dall’ultimo ossia il polacco Kurowski

13.30 – Inizierà alle 13.50 italiane la quarta manche

13.20 – L’ucraino Mandziy è l’ultimo a scendere in pista, si conclude la terza manche

13.16 – Angelov si ribalta a pochi metri dal traguardo, nessun problema per lui fortunatamente

13.14 – Rischia grosso il kazako in curva ma è comunque ultimo al momento

13.12 – Parte Kopyrenko, ultimi cinque prima della conclusione della terza manche

13.03 – Volge al termine la terza manche, a seguire la quarta e ultima tornata: in palio le medaglie con Loch favorito

12.55 – Al momento il taglio è del polacco Kurowski: 2.24.728 il tempo da battere per entrare in finale

12:44 – Parte l’americano Morris.

12.35 – Pavlichenko scalza Rieder, l’azzurro perde una posizione ed è quindicesimo

12.30 – Attualmente quattordicesimo Rieder, ancora in corsa per un posto nell’ultima manche in cui si qualificano i primi venti

12.28 – 47.972 il tempo di Emanuel Rieder

12.27 – Tocca a Rieder 

12.25 – Lontano Fedorov, +0.867 dal leader

12.21 – Dominik Fischnaller con il terzo tempo della terza manche: 47.562, è al settimo posto provvisiorio con il +0.600 da Loch!

12.16 – Anche Ludwig alle spalle di Fischnaller: 47.625 il tempo del tedesco, quinto posto provvisorio

12.14 – Aparjods peggior tempo di giornata fin qui

12.12 – Kevin Fischnaller fa 47.596, momentaneo quarto posto per l’azzurro a +0.383 dal leader Loch: grandissima prova per lui

12.10 – Tocca a Kevin Fischnaller

12.08 – ALTRO RECORD, QUESTA VOLTA DI MADZER: 47.534 per lo statunitense

12:06 – Repilov non con un tempo entusiasmante: 47.948

12:04 – Gleirscher a 24 millesimi da Loch. Pronto a partire Repilov.

12:03 – Parte l’austriaco Gleirscher!

12:01 – NUOVO RECORD DI LOCH SULLA PISTA! Il tedesco totalizza un tempo di 47.560.

12:00 Parte Felix Loch!

11.58 Bentornati per la terza manche! Tra poco si parte.


10 FEBBRAIO

14.22 – Terminata definitivamente la seconda manche. L’appuntamento è domani alle ore 12.00 con la terza manche

13.57 – Dieci atleti al termine della manche. Sulla carta nessuno di questi dovrebbe insidiare le posizioni degli azzurri

13.53 – Fa ancora meglio Chris Mazdzer che chiude con meno di un decimo di ritardo da Loch prendendosi il quarto posto.

13.51 – Strepitosa prova di Kevin che riesce a fare la differenza nell’ultima parte di tracciato. Quarto miglior tempo nella manche e quinto posto complessivo (1.35.646)

13.50 – E’ il momento di Kevin Fischnaller 

13.44 – Adesso scenderanno tre atleti di seconda fascia. Poi sarà il momento di Kevin Fischnaller che nella prima manche è stato il migliore degli azzurri con l’ottavo tempo

13.41 – Prova maiuscola del canadese Sam Edney che fa il terzo tempo della frazione e si piazza quarto con un crono complessivo di 1.35.617

13.39 – Rieder nella manche fa poco peggio di Dominik Fischnaller. 11° al momento con un totale di 1.36.087

13.38 – Tocca a Emanuel Rieder

13.35 – Fedorov scende discretamente in 47.936 (1.35.971 il totale)

13.31 – Reid Watts fa un’ottima prova che gli permette di piazzarsi settimo davanti a Fischnaller che in proiezione sarà fuori dai primi dieci13.33 – Taylor Morris semina errori per tutta la pista e chiude ampiamente fuori dalle prime dieci posizoni

13.28 – Malyk entra nella top 10 con una discreta prova

13.26 – Il polacco Kurowski accumula più di un secondo di ritardo dal primo anche nella seconda manche

13.23 – Si migliora il campione del mondo Kindl che resta comunque lontano dal podio

13.21 – Ludwig lavora bene in fase di spinta ma poi non fa benissimo e crolla al quinto posto

13.19 – Disastroso Dominik Fischnaller che perde tre decimi da Loch. Troppi errori nella prima parte del tracciato

13.16 – Loch interpreta alla perfezione il finale di tracciato. E si prende la testa grazie ad un parziale di 47.625 che precede di due decimi Gleirscher

13.13 – Repilov fa qualche sbavatura nella prima parte di tracciato ma recupera e chiude a solo 0.029 da Gleirscher. 1.35.576 il suo crono complessivo

13.12 – Egger si piazza quarto con 47.903

13.10 – Aparjods fa il miglior crono parziale della manche piazzandosi un millesimo avanti a Gleirscher

13.08 – West si piazza terzo con un totale di 1.36.246 in due manche

13.05 – Langenhan perde solo quindici centesimi nella manche dall’austriaco

13.04 – Gleirscher si conferma avanti chiudendo la manche in 47.835

13.00 – Scende Ninis per primo che chiude con un disastroso 50.014

12.50 – Bentornati, tra poco inizierà la seconda manche del singolo maschile

12.25 – Si conclude la prima manche con David Gleirscher in testa a 47.652 davanti ai tedeschi Felix Loch e Johannes Ludwig. Italia ottava con Kevin Fischnaller, decimo Dominik e 14° Emanuel Rieder. Appuntamento alle ore 12:55

12.15 – Dieci discese alla fine, la classifica top-10 non varia e Rieder mantiene la quattordicesima posizione. Sta per calare il sipario sulla prima manche

11.59 – Il canadese Reid Watts registra un crono di 47.960, Rieder perde un’altra posizione ed ora è 14°

11.53 – Stepan Fedorov con 48.035 si piazza in dodicesima posizione facendo scivolare Rieder in tredicesima piazza

11.50 – Dodicesima posizione per Emanuel Rieder alle spalle di Wolfgang Kindl, crono di 48.040 a quasi quattro decimi di ritardo dal leader della gara

11.48 – Sam Edney (CAN) si mette in mezzo ai due azzurri conquistando la nona posizione con un crono di 47.862. Il canadese scavalca Dominik Fischnaller

11.45 – Niente da fare nemmeno per Cretu (ROU) in diciassettesima posizione. A breve toccherà al canadese Edney e poi sarà la volta dell’ultimo azzurro in gara Emanuel Rieder

11.43 – Ultime discese sotto la top-10 con alcune performance non eccezionali mostrate da Sochowicz (POL), Hyman (CZE) e Kivlenieks (LAT)

11.38 – Kevin Fischnaller supera Dominik ma è solamente ottavo con un crono di 47.853, svantaggio che si aggira sempre oltre i due decimi. Errore decisivo in uscita dalla curva 9

11.36 – Tocca a Kevin Fischnaller per l’Italia

11.32 – A sorpresa David Gleirscher diventa il nuovo leader, 47.652

11.26 – Anche il lettone Krister Aparjods davanti a Fischnaller, tempo di

11.23 – Reinhard Egger chiude al sesto posto con oltre mezzo secondo di ritardo dal leader della manche

11.21 – Terzo posto per Roman Repilov, 47.776. Il russo è davanti a Fischnaller

11.20 – Felix Loch si prende il primo posto, 47.674. Novanta millesimi di vantaggio su Johannes Ludwig. Il ritardo di Dominik sale a poco più di due decimi

11.19 – Parte il tedesco Felix Loch

11.17 – Dominik Fischnaller chiude in seconda posizione, +0.166 da Johannes Ludwig. Pesa la partenza non perfetta, errore in uscita quattro, una delle curve più difficili del tracciato

11.16 – Ed è Johannes Ludwig a trovare il miglior crono di sessione, 47.764. Tocca a Dominik Fischnaller

11.15 – Tocca a Johannes Ludwig (GER)

11.13 – Problemi nella spinta e nelle prime quattro uscite. A metà tracciato con dei materiali eccezionali recupera il gap e chiude con un crono di 47.955, primo atleta a scendere sotto il muro dei 48 secondi

11.13 – E’ il momento della discesa di Wolfgang Kindl, campione del mondo in carica

11.12 – Subito “track record” per Pavlichenko, 48.337

11.10 – Si parte, Semen Pavlichenko (OAR)

11.10 – Il record della pista è detenuto da Dominik Fischnaller, registrato nella gara pre-olimpica anche se, durante il corso degli allenamenti, numerosi atleti si son migliorati

11.08 – Saranno 16 le curve da affrontare in una pista molto tecnica. Grande cornice di pubblico a PyeongChang

11.01 – Tutto pronto all’Olympic Slide Centre. Per l’Italia l’ordine di discesa sarà: Dominik Fischnaller (4°), Kevin Fischnaller (14°) e Emanuel Rieder (20°)

10.33 – Gentili lettori buongiorno e benvenuti alla diretta testuale del singolo maschile di slittino a PyeongChang 2018. La prima manche partirà alle ore 11:10