DIRETTA – Genoa-Inter, Spalletti in conferenza stampa (LIVE)

di - 16 febbraio 2018
Luciano Spalletti - Foto Antonio Fraioli

Luciano Spalletti alle 15:00 di venerdì 16 febbraio aprirà la vigilia di Genoa-Inter con la conferenza stampa della vigilia di questo anticipo della venticinquesima giornata di Serie A 2017-18. Tutto pronto per ascoltare le parole del tecnico nerazzurro che vuole ottenere la vittoria dopo il successo sul Bologna nel precedente turno di campionato. C’è ancora qualche ballottaggio in atto e alcuni dubbi di formazione che Spalletti potrebbe contribuire a sciogliere.

L’Inter vuole lasciarsi il momento no definitivamente alle spalle e Spalletti suonerà la carica in conferenza. Potrete seguire le dichiarazioni dell’allenatore nerazzurro su Sportface.it che vi offrirà una diretta testuale per non perdere le emozioni della vigilia.

AGGIORNA LA DIRETTA


15.47 “Skriniar vedrete che resterà tanti anni all’Inter, è legato ai colori. Stasera dormo, non vedo il Racing di Lautario, Dormire è importante”.

15.45 “Brozovic domani non parte dall’inizio, ma sono certo che se lo chiamo in causa farà bene. E’ un ragazzo che vuole bene ai suoi compagni di squadra”.

15.43 “Kondogbia? Mi dispiace sia andato via, sono contento stia facendo bene, ma non potevo certo costringerlo a rimanere”.

15.41 “Domani Brozovic non sarà titolare. Il motivo? Ho scelto un altro. Karamoh sta facendo bene, ha tutte le carte in regola per diventare un buon calciatore”.

15.39 “Totti? Da parte mia ci sarà sempre la stessa disponibilità e apertura, ma mi dispiace se la pensa in quel modo su di me”.

15.38 “Candreva? State certi che a fine campionato i suoi numeri saranno a posto e in linea con le aspettative”.

15.35 “Quando le cose non vanno bene spesso si cambia. Non sempre cambiare dà risultati, non abbiamo giocatori che fanno ruoli specifici, i nostri giocatori devono saper fare un po’ di tutto”.

15.33 “Siamo quelli che prendono più pali di tutti, non volete fare un bel titolo su questo?”

15.30 “I giocatori devono avere il supporto dei tifosi, dategli una mano, è più facile riuscire a far bene. Eder nel periodo di calciomercato si sentiva dire ‘Te ne devi andare!’. Non va bene”.

15.28 “Che si parli ancora di mercato non mi fa sorridere, mi dà problemi. Dovremmo creare una terza squadra: maschile, femminile e poi quella dei giocatori virtuali, quelli di continuo in arrivo alla Pinetina. Non si può solo parlare di calciomercato, Sturridge, Sturridge, Sturridge e poi lui gioca due minuti e si rompe ed Eder che doveva andare via ci toglie le castagne dal fuoco. Ci vuole la terza squadra, quella la allenano i dirigenti, non io: questi discorsi arrivano da loro”.

15.26 “Conosciamo altre strade per fare gol e vincere le partite, ne abbiamo tante anche senza Icardi e Perisic, basti vedere Karamoh e Eder”

15.23 “Noi depressi? I depressi toglieteceli di torno. Noi siamo in grado di vincere contro un Genoa stratosferico in questo momento”.

15.20 “Borja Valero in crisi fisicamente? Non direi, non vanno viste le prestazioni ma i dati che sono in nostro possesso. E questi dati dicono che quando gioca trequartista ci dicono che fa tanti metri e c’è grande differenza con i dati degli altri. Lui non è assolutamente in difficoltà”.

15.17 “Siamo la squadra che fa pochi tiri in porta e sta davanti alla Roma? Se Di Francesco si riferisce davvero a noi sono d’accordo con lui, meritano di stare più in alto”.

15.18 Inizia la conferenza stampa.

15.04 Intanto, la notizia da poco arrivata è che Icardi e Perisic non sono stati convocati per la trasferta di Genova.

14.58 Amici di Sportface, buon pomeriggio dalla Pinetina e benvenuti alla conferenza stampa di Luciano Spalletti alla vigilia di Genoa-Inter. Quasi tutto pronto, seguitela con noi.

© riproduzione riservata