Tuffi – finale piattaforma 10m, Mondiali Gwangju 2019: Chen stratosferica, Batki ottava

Noemi Batki - Foto Borgil - CC BY-SA 3.0

Doppietta cinese nella finale dalla piattaforma 10 metri. La Chen è pazzesca, a tratti perfetta, domina la gara e mette al collo l’oro. Segue a ruota la connazionale Lu, d’argento mentre il bronzo se lo aggiudica d’un soffio la Schnell, Batki ottava e con il pass per le World Series.

Fin dalle prime battute si capisce che non c’è storia: la Chen esegue tre tuffi perfetti e saluta subito la compagnia, la Lu resta più attaccata al gruppetto ma alla fine vince agevolmente l’argento. La lotta per il bronzo è una lotta a quattro: Schnell, Benfeito, Wu e Pamg, anche se la malese si presenta all’ultimo tuffo con troppo distacco e dice addio ai sogni di gloria. Le altre tre, invece, se la giocano per una questione di dettagli. La Benfeito sbaglia l’ultimo tuffo ed esce dai giochi, l’australiana non è perfetta mentre la Schnell fa la gara della vita e porta a casa il bronzo. La Batki effettua una gara regolare e chiude ottava, aggiudicandosi un posto alle World Series. Delude, invece, la McKay che dopo un’ottima semifinale non si ripete.

Chen che chiude con lo stratosferico punteggio di 439, la connazionale si ferma a 377.80, mentre la Schnell finisce non lontana dalla cinese con 364.20 e si mette dietro la Benfeito per poco più di 4 punti, un nulla.

About the Author /

A 6 anni i primi calci a un pallone, a 12 le prime pedalate in sella a una Bianchi e non ci è voluto molto a capire che quelli erano i miei due mondi e che avrei dovuto raccontarli, scrivendo i gol dei campioni e le imprese degli eroi su due ruote. A 20 anni mi ritrovo a studiare presso la facoltà di Scienze della Comunicazione a Bologna