Tiro a volo, Lathi 2019: Wei si prende oro e carta olimpica, quarta Di Marziantonio

Chiara Di Marziantonio Chiara Di Marziantonio - foto Nicolo Zangirolami/FITAV

La cinese Meng Wei si prende oro e carta olimpica nello skeet femminile a Lathi, quarta tappa della Coppa del Mondo 2019 di tiro a volo. L’asiatica conquista un posto per la Cina alle prossime Olimpiadi in quel di Tokyo 2020. Niente podio per Chiara Di Marziantonio (115/125 – 34/40) e Martina Bartolomei (115/125– 14/20). Secondo e terzo gradino rispettivamente a Catlin Connor e Amber English. Nele Wissmer ha invece preso la seconda carta olimpica. Solo ventesima la terza azzurra, ovvero Francesca Del Prete.

Parola al direttore tecnico Andrea Benelli. “Piazzare due tiratrici su tre in finale è comunque un buon risultato – spiega – specialmente se si considerano le difficoltà rappresentate dal livello tecnico e dall’alto numero di partecipanti. Sia Chiara (Di Marziantonio, ndr) sia Martina (Bartolomei, ndr) hanno dimostrato di aver lavorato bene e di essere in grado di competere ad alti livelli. Per loro e per Francesca (Del Prete) è stata un’ottima occasione per acquisire maggiore esperienza”.

Nelle qualificazioni maschili arrivano ottime notizie per il tricolore. In testa alla classifica provvisoria c’è Luigi Lodde (Esercito) di Ozieri (SS). L’azzurro ha chiuso con un perfetto 50/50, così come il ceco Lang, il danese Hansen, l’ucraino Loik e lo statunitense Thompson. Leggermente dietro con 48/50 invece Marco Sablone, più staccato Elia Sdruccioli (Esercito) di Ostra (AN) con 47/50. Domani la finale è in programma per le ore 17.00 italiane.

Ecco i risultati femminili:

Skeet Femminile:
1ª Meng WEI (CHN) 117/125 54/60
2ª Catlin CONNOR (USA) 118/125 – 52/60
3ª Amber ENGLISH (USA) 115/125 (+1 +12) – 40/50
4ª Chiara DI MARZIANTONIO (ITA) 115/125 (+1 +11) – 34/40
5ª Nele WISSMER (GER) 114/125 (+9) – 21/30
6ª Martina BARTOLOMEI (ITA) 115/125 (+2) – 14/20
20ª Francesca DEL PRETE (ITA) 111/125.

I risultati maschili prima della finale:

Skeet Maschile:
Luigi LODDE (ITA) 50/50
Jaroslav LANG (CZE) 50/50
Jesper HANSEN (DEN) 50/50
Ivan LOIK (UKR) 50/50
Frank THOMPSON (USA) 50/50
Marco SABLONE (ITA) 48/50
Elia SDRUCCIOLI (ITA) 47/50