Tennis, Nadal: “Australian Open primo obiettivo del 2023, dovrò gestirmi”

Rafael Nadal Rafael Nadal - Foto Giampiero Sposito

Rafa Nadal ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano As dopo aver ricevuto il premio di atleta spagnolo dell’anno. Il campione di tennis ha parlato innanzitutto della stagione 2023 alle porte: “Il primo obiettivo sarà l’Australian Open. So di avere poco tempo, ma spero di riuscire a raggiungere il mio livello ed essere competitivo. Penso di poter vivere un’altra buona stagione e giocarmela con i migliori. L’età però avanza, dunque dovrò gestirmi al meglio per avere delle occasioni nel corso della stagione. Vediamo come comincia l’anno e cosa accadrà”. Sul Roland Garros, invece, non si è soffermato particolarmente: “Manca ancora molto tempo. Non so se sarò protagonista o meno, ma spero di arrivarci in salute e preparato”.

Nadal ha poi fatto un bilancio del 2022: “Prima che mi rompessi la costola ad Indian Wells non avevo mai perso un match. Inoltre sono riuscito a vincere il Roland Garros nonostante una pessima preparazione. Nel complesso credo che sia stata una grande stagione. Alla fine ho vinto due slam e chiuso al numero due del mondo, a 36 anni e reduce da cinque mesi di stop nel 2021”. Non poteva poi mancare un pensiero sul ritiro del suo grande amico Roger Federer: “É difficile non emozionarsi quando se ne va una delle più grandi icone della storia dello sport. Mi sono commosso parecchio perché ho vissuto il momento da rivale ma anche da tifoso. Adesso è felice e si gode la vita. Siamo in ottimi rapporti e mi fa piacere che sia riuscito a ritirarsi giocando”.