Pallanuoto, Super Final World League 2019: il Setterosa lotta, ma gli Stati Uniti vincono 10-9

Il Setterosa - Foto Sportface

Serata amara per il Setterosa, che esce sconfitto dalla finale delle Super Final della World League 2019. A Budapest gli Stati Uniti si impongono per 10-9, conquistano il titolo ma soprattutto staccano il primo pass per i Giochi di Tokyo 2020. Segnali comunque molto incoraggianti per le ragazze del c.t Conti, che tra poche settimane affronteranno il Mondiale con grande fiducia nei propri mezzi e la consapevolezza di potersela giocare con chiunque.

RIVIVI IL LIVE SU SPORTFACE.IT

Il racconto della partita – La finale inizia nel migliore dei modi per il Setterosa, che si porta avanti 2-0 dopo quattro minuti grazie alle reti di Garibotti e Tabani. La risposta degli USA però non si fa attendere, visto che Haralabidis e Fattal fissano il punteggio sul 2-2 con cui si chiude il primo quarto. In avvio di secondo quarto gli Stati Uniti trovano il primo vantaggio con Neushul, ma ancora Garibotti e poi Palmieri riportano avanti l’Italia sul 4-3 con cui il Setterosa chiude la prima metà di gara.

La vera svolta della finale è rappresentata dal terzo quarto, che si apre con l’errore di Bianconi: l’azzurra vede Johnson pararle il rigore del possibile 5-3. In pochi secondi Fisher trova così due reti e ribalta tutto sul 5-4, ma Emmolo trova il pareggio azzurro. Le difficoltà delle ragazze di Conti sono soprattutto in difesa, perchè Musselman riporta avanti gli USA e il pareggio di Chiappini dura pochi secondi perchè Fisher trova il terzo gol in sei minuti per il 7-6 in favore delle nostre avversarie su cui termina il parziale.

Gli ultimi otto minuti iniziano con la pesante esclusione di Garibotti per sopraggiunto limite di falli e il Setterosa continua a inseguire colpo su colpo. Gli Stati Uniti vanno sull’8-6 con il rigore di Fisher, Tabani e Bianconi tengono l’Italia a contatto ma Musselman ritrova il +2 sul 10-8 a due minuti dalla fine. Gli sforzi azzurri vengono premiati dalla rete di Chiappini, che però arriva a 30″ dal termine. Gli ultimi secondi portano il Setterosa al tiro della disperazione, che però non va a segno.