Pallanuoto maschile, World League 2019/2020: il Settebello stende la Grecia ad Atene

Pallanuoto - Settebello - Rio 2016 - Foto Mezzelani/Gmt

L’Italia campione del Mondo in carica batte la Grecia ad Atene con il punteggio di 9-6 nella gara valida per la prima giornata della fase di qualificazione della World League 2019/2020. La banda di Campagna inizia con un trionfo nel gruppo che premierà le prime due classificate con il pass per la fase successiva. Il Settebello brilla in particolar modo nel secondo e nell’ultimo periodo archiviando un successo.

IL SITO UFFICIALE DELLA WORLD LEAGUE 2019

RECAP – Si inizia con una decina di minuti di ritardo, dopo l’avvio il primo vantaggio è greco con Fontoulis che trasforma un rigore (0-1). Al quinto minuto Luongo pareggia in superiorità numerica per gli azzurri e nel secondo parziale è Aicardi
a firmare il vantaggio sempre con l’uomo in più (2-1). La risposta dei locali la firma Argyropoulos, l’Italia reagisce subito con Renzuto (3-2). La seconda marcatura di Luongo e il gol finale targato Di Fulvio impostano la fuga della banda di Campagna che guida con tre reti di margine all’intervallo (5-2).  In un paio di minuti una doppietta di Genidounias rimette la Grecia in partita (5-4). Luongo in finale di quarto ridà fiato agli azzurri che poi dilagano con Aicardi e Renzuto (8-4). Il punteggio finale è 9-6 per l’Italia.