Pallanuoto femminile, Superfinal World League 2019: l’Italia vince ai rigori con la Russia e vola in finale

Pallanuoto - Italia - Rio 2016 - Foto Mezzelani/Gmt

L’Italia vince ai rigori e vola in finale contro gli Stati Uniti. Le azzurre partono forte e sembrano in controllo ma la Russia torna a farsi prepotentemente sotto, i tempi regolamentari si concludono 9-9 e la lotteria dei rigori sorride al Setterosa.

Nel primo tempo entrambe le compagini iniziano con il gas in mano e dopo 8′ eravamo già 6-2 per l’Italia che ha saputo cominciare meglio. Nel secondo tempo succede davvero poco e a lungo nessuna delle due nazionali riesce a trovare la via della rete. Sblocca il periodo Queirolo portando le azzurre sul 7-2. Nel finale di tempo reagisce la Russia che nel giro di un minuto trova due reti ed è 7-4.

Nel terzo periodo comincia forte la Russia che torna a farsi subito pericolosamente sotto (7-5). Nei restanti minuti però succede poco o nulla e il Setterosa è bravo a difendersi e a tornare a +3 con il gol di Avegno. Nell’ultimo periodo le russe tornano a farsi pericolosamente sotto e arrivano a -1. La Russia continua a presentarsi pericolosamente dalle parti di Gorlero e alla fine trova prima il pari e poi a poco più di un minuto dalla fine il vantaggio. L’Italia non molla e trova un pari che sembrava ormai insperato con Garibotti. 9-9! Si va ai rigori dove il Setterosa riesce a imporsi 4-3 e conquista la finale.

 

About the Author /

A 6 anni i primi calci a un pallone, a 12 le prime pedalate in sella a una Bianchi e non ci è voluto molto a capire che quelli erano i miei due mondi e che avrei dovuto raccontarli, scrivendo i gol dei campioni e le imprese degli eroi su due ruote. A 20 anni mi ritrovo a studiare presso la facoltà di Scienze della Comunicazione a Bologna