Pallanuoto, Europei femminili Budapest 2020: le azzurre convocate dal ct Zizza

Setterosa

Gli Europei di pallanuoto femminile di Budapest 2020 scatteranno domenica 12 gennaio, quando il Setterosa scenderà in vasca per sfidare la Germania. Il commissario tecnico Paolo Zizza ha diramato i nomi delle 13 convocate: Elisa Queirolo (Plebiscito Padova), Carla Carrega (Kally NC Milano), Roberta Bianconi (Fiamme Oro/Kally NC Milano), Silvia Avegno, Chiara Tabani, Loredana Sparano e Izabella Chiappini della SIS Roma, Arianna Garibotti, Giulia Gorlero, Rosaria Aiello e Giulia Emmolo (Fiamme Oro/L’Ekipe Orizzonte), Valeria Palmieri e Claudia Marletta (L’Ekipe Orizzonte). Il ct sarà affiancato da Mauro De Paolis (assistente tecnico), Barbara Bufardeci (team manager), Simone Cotini (preparatore atletico), Matteo Catananti (medico), Simona Tozzetti (fisioterapista) e Flavia Sferragatta (psicologa).

Il Setterosa ha completato la preparazione iniziata l’8 dicembre scorso e ha “una gran voglia di iniziare a giocare e confortarsi con tutte le altre squadre“, come dichiarato da Zizza, all’esordio europeo con la Nazionale maggiore. “Le ragazze hanno lavorato molto bene, con grande attenzione e abnegazione. Abbiamo lavorato molto sulla fase difensiva, concentrandoci su alcune situazioni tattiche che si potrebbero creare con le nuove regole che ci impongono dei cambiamenti rispetto al passato“, ha aggiunto il ct che sottolinea come la squadra abbia le carte in regola per essere protagonista della rassegna continentale. “Vincere l’Europeo e qualificarci subito per le olimpiadi sarebbe il massimo; arrivare alla finale del 25 sarà una battaglia e ne siamo consapevoli, perché ci sono 3-4 squadre (tra cui l’Italia) che si equivalgono e si contenderanno il titolo” ma Paolo Zizza precisa anche che “il Setterosa è pronto e se giocherà con il piglio giusto, non dovrà temere nessun avversario“.