Pallanuoto, Europei Budapest 2020: il Setterosa torna a convincere, l’Italia travolge Israele

Pallanuoto - Setterosa - Rio 2016 - Foto Mezzelani/Gmt

L’Italia batte Israele nel quarto match dei gironi agli Europei femminili di pallanuoto di Budapest 2020 e dopo due sconfitte consecutive torna alla vittoria. Punteggio molto netto contro un’avversaria decisamente modesta, 17-1 finale per un Setterosa che risponde alle difficoltà degli scorsi giorni e ora si trova al terzo posto del raggruppamento: per difendere questa posizione bisognerà battere la Francia nell’ultima giornata in vista poi degli accoppiamenti dei quarti di finale.

LA CRONACA – L’Italia, forse scossa ancora dalle due sconfitte abbastanza nette nei due match precedenti contro Spagna e Olanda, non parte nel migliore dei modi ed è un po’ contratta in avvio. Alla distanza, però, le azzurre cominciano a macinare gioco e trovano tre reti con Garibotti, Aiello e Tabani con cui chiude i primi 8′. Grosse difficoltà per le israeliane in fase offensiva, mentre in difesa è il portiere a salvare le avversarie del Setterosa, che trova altre cinque marcature nel secondo periodo con Carrega, Bianconi, la doppietta di Garibotti (che sale a quota tre) ed Emmolo, che è anche la vera protagonista dopo l’intervallo più lungo, in cui le azzurre giocano più in scioltezza con altre quattro reti e in mezzo il gol della bandiera di Strugo per Israele. Nel quarto e ultimo periodo l’Italia conclude bene il match e non concede più nulla in fase difensiva, bucando la retroguardia israeliana con altre cinque reti, l’ultima delle quali, a pochi secondi dalla sirena finale, con Emmolo.

RISULTATI E CLASSIFICHE