Pallanuoto Europei Budapest 2020, Campagna: “Abbiamo mantenuto la calma”

Sandro Campagna Sandro Campagna - Foto Sportface

“E’ stata la partita che mi aspettavo e l’abbiamo gestita bene sul piano psicologico, mantenendo la calma all’inizio quando le cose non andavano troppo bene”. Sandro Campagna, commissario tecnico dell’Italia, commenta soddisfatto l’esordio agli Europei di pallanuoto a Budapest nel quale i campioni del Mondo hanno sconfitto la Grecia.La Grecia ha provato a metterci in difficoltà con una buona difesa e noi abbiamo sbagliato qualcosa di troppo con l’uomo in più, giocando poco da squadra – prosegue nella sua analisi – Poi dal terzo tempo siamo cresciuti molto, tornando ad essere compatti in difesa e realizzando anche gol di pregiata fattura, con tiri di qualità e azioni molto belle. Nel quarto tempo abbiamo gestito la partita”.

“Siamo partiti un po’ contratti, forse perché si trattava della prima partita e dovevamo rompere il ghiaccio, forse anche perché abbiamo fatto una preparazione molto dura, pero’ col passare dei minuti ci siamo sciolti – racconta invece Stefano Luongo – Di positivo, oltre al risultato, il fatto di aver giocato bene. Abbiamo sbagliato tanto sotto porta e possiamo migliorare parecchio ma alla fine abbiamo vinto meritatamente. Battere la Grecia era il primo obiettivo, la gara più difficile del girone, le prossime due saranno più abbordabili e possiamo dire che abbiamo messo un mattone pesante per il primo posto”.