Olimpiadi Tokyo al 2021, Bach: “Faremo di tutto, ma dateci tempo per programmare”

Il presidente del CIO Thomas Bach è intervenuto oggi in una video-conferenza stampa, dopo l’annuncio di ieri del rinvio dei Giochi Olimpici di Tokyo al 2021. “Nell’ultima settimana l’Organizzazione Mondiale della Sanità ci ha informato della diffusione del virus in tutto il mondo, ci siamo dovuti adattare perchè le cose sono cambiate molto rapidamente – ha spiegato Bach – Gli ultimi allarmi riguardano tutti i continenti, comprese Africa e le isole dell’Oceania.”

Adesso ovviamente la maggior preoccupazione è legata al futuro dei Giochi: “Non possiamo promettervi le condizioni ideali, ma siamo pronti a fare di tutto per garantire i migliori Giochi possibili – ha garantito il presidente del CIO –  Le Olimpiadi saranno il simbolo della rinascita dopo che la pandemia sarà stata sconfitta. Riprogrammare tutto nel 2021 sarà davvero impegnativo, i Giochi sono l’evento più complesso al mondo. Per questo chiedo agli atleti di darci un po’ di tempo per mettere insieme i pezzi di questo enorme puzzle.”