Nuoto paralimpico, Barlaam: “Chiedo trattamento uguale a normodotati”

Simone Barlaam Simone Barlaam - Foto Bizzi/Finp

Alcuni media ignorano i risultati di noi atleti paralimpici, secondo me un record del mondo va celebrato in egual modo, che sia un atleta paralimpico o meno a realizzarlo. Chiedo un trattamento uguale rispetto ai normodotati“. Lo ha detto Simone Barlaam nel corso della terza giornata del Trofeo Sette Colli di Roma. “Il rinvio delle Paralimpiadi? Di solito sono un momento di gioia e assembramento – spiega l’autore di tre record del mondo al Foro Italico ai microfoni di Rai Sport – giusto per me che siano state rinviate. Mi auguro che tutto possa svolgersi normalmente l’anno prossimo“.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.