MotoGp, Dovizioso: “L’intervento è andato bene. Sono ottimista”

Andrea Dovizioso - Foto Antonio Fraioli

“L’intervento è andato bene e voglio ringraziare tutto il team medico che ha eseguito l’operazione così rapidamente. Non sento molto dolore e questo mi rende molto ottimista. Sono tornato a casa questa mattina e nel pomeriggio pianificherò la mia riabilitazione. Sono fiducioso che in queste settimane riuscirò a riprendermi e che sarò in piena forma in tempo per il primo GP del 2020 a Jerez“. Lo ha dichiarato Andrea Dovizioso, pilota della Ducati, dopo l’intervento eseguito al Policlinico di Modena a seguito della frattura della clavicola riportata dopo una caduta nel corso di una gara di motocross. Dovizioso è stato dimesso questa mattina e sarà in grado fin da subito di iniziare la fisioterapia in vista della prima gara della MotoGP del 2020, in programma per il prossimo 19 luglio a Jerez de la Frontera.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio