Mondiali donne Italia-Brasile, Bertolini: “Giocheremo per vincere”

Milena Bertolini - FOTO Agenzia Reporter Zanardelli via CC BY-SA 4.0

“Affronteremo la partita per vincerla  sapendo che chiudere il girone da primi, secondi o terzi fa un’enorme differenza. Arrivando al terzo posto dovremmo scontrarci con delle super potenze”. Queste le parole di Milena Bertolini alla vigilia di Italia-Brasile, match valevole per la terza giornata del Mondiale femminile che si disputerà a Valenciennes, Francia, alle ore 21:00. “Più tardi abbiamo l’allenamento di rifinitura, domani valuterò chi giocherà sapendo che abbiamo tante calciatrici che possono essere titolari – ha proseguito il commissario tecnico azzurro nella consueta conferenza stampa di vigilia – Italia-Brasile ha grande fascino perché racchiude la storia del calcio, è bellissimo poterla vivere da ct. E’ una partita che unirà tanto, ha un valore simbolico molto importante. La squadra sta bene, le ragazze chiaramente sono un po’ affaticate perché abbiamo giocato due partite impegnative dal punto di vista fisico e mentale. Questa gara ci farà capire a che punto siamo nel nostro percorso di crescita, incontriamo una squadra molto forte con giocatrici di grande esperienza e qualità”.

L’Italia ha sei punti in classifica contro i tre del Brasile, ma il capitano Sara Gama avverte: “Sulla carta è più forte di noi, ha grandissime calciatrici che possono metterci in difficoltà Possiamo prendere questa partita con meno stress e più serenità, ce la possiamo godere, anche se sappiamo bene che differenza faccia arrivare primi, secondi o terzi nel girone”.