Curling, Preolimpico maschile Leeuwarden 2021: l’Italia batte il Giappone 9-4 e guadagna la doppia possibilità di andare ai Giochi Olimpici

Joel Retornaz Joel Retornaz - Foto Wcf

Continua la marcia, quasi trionfale, dell’Italia maschile di curling al preolimpico di Leeuwarden 2021, in Olanda. Il team composto da Joel Retornaz, Amos Mosaner, Sebastiano Arman e Simone Gonin, con Mattia Giovannella nel ruolo di riserva, ha battuto per 9-4 il quotato Giappone. Con questa vittoria, l’Italia si guadagna il passaggio del turno matematico in virtù del secondo posto in classifica generale. Questa posizione permette dunque, alla squadra, di disputare ben due playoff per cercare di staccare il pass per i Giochi Olimpici 2022 in programma a Pechino

RISULTATI E CLASSIFICHE

IL CALENDARIO FEMMINILE

IL CALENDARIO MASCHILE

PROGRAMMA OLIMPIADI PECHINO 2022

Parte subito forte il team nipponico che ruba subito la mano all’Italia nel primo end e si porta avanti 0-1. La reazione di Retornaz e soci non si fa attendere e nel secondo end mano rubata e due punti marcati che li portano sopra 2-1. Bravo il Giappone a reagire subito e 2-2 con il punto marcato nel terzo end. La partita poi inizia a prendere la strada per l’Italia: due punti marcati nel quarto end e 4-2. Prosegue poi lo stato di forma ottimale della squadra azzurra, mano rubata, un punto marcato e 5-2 a metà gara. Il Giappone però non si abbatte e nel sesto end sfrutta al meglio l’ultima stone e sale a quota 3. Il settimo end è quello della fuga per l’Italia: due punti marcati e 7-3 a tre riprese dal termine. Stesso copione del sesto, anche nell’ottavo end con il Giappone bravo a sfruttare l’ultima stone e a portarsi a quota 4. Grazie ad uno splendido nono end però, il team azzurro marca due punti e vince la gara 9-4 senza aver bisogno dell’ultima ripresa. Sesta vittoria in sette gare e doppio playoff guadagnato.

L’autore: /

Classe '96. Nasco in collina, poi lettere sul mare a Bari ma con le Dolomiti sempre nel cuore. Sciatore dall'alba del nuovo millennio, ho coniugato la passione dello sport alla scrittura. Su tutto sport invernali, poi ciclismo, nuoto, tennis, scherma e atletica, in ordine. Nel tempo libero cinema, libri, viaggi e sogni, e un romanzo d'amore.