Curling, Europei Helsingborg 2019: l’Italia batte la Norvegia all’extra end

Joel Retornaz Joel Retornaz - Foto Wcf

L’Italia batte la Norvegia agli Europei di curling di Helsingborg 2019 e vince la sua terza partita nella rassegna continentale, la seconda in questa terza giornata del round robin in cui ha già battuto la Germania: prossima sfida quella contro l’Inghilterra alle ore 9 di martedì. La vittoria arriva all’extraend dopo una rimonta che si era concretizzata nella seconda parte del match ma era stata vanificata dalla decima e ultima mano in cui gli scandinavi ci avevano rimontato: 8-7 il punteggio finale.

I RISULTATI E LE CLASSIFICHE AGGIORNATE

LA CRONACA – Parte non benissimo l’Italia col martello nella prima mano, Norvegia che conquista un punto e si porta sullo 0-1. Risposta azzurra nel secondo end, dove Retornaz e soci pareggiano i conti. A fare la differenza, però, è il terzo end, in cui i nostri avversari piazzano addirittura tre stone in home più vicine a quelle dell’Italia, conquistando tre punti. 1-4 che diventa 2-4 nella quarta mano in cui gli azzurri provano timidamente a farsi sotto, torna di tre punti il distacco al termine del quinto end chiuso con un punto per la Norvegia che all’intervallo per il rifacimento del ghiaccio guida 2-5. La seconda metà del match, però, sorride agli azzurri: Retornaz acquista gran precisione nei suoi lanci, al contrario Ulsrud va in crisi e arrivano quattro zeri consecutivi degli scandinavi: negli end 7 e 9 zero anche per l’Italia, ma nel sesto arrivano addirittura tre punti e con i due dell’ottava mano conduciamo 7-5 prima dell’ultimo end, in cui però la Norvegia ci beffa conquistando proprio quei due punti che valgono il pareggio e dunque l’extraend in cui l’Italia però torna dominante e trova il punto per aggiudicarsi la vittoria.