Canoa velocità, Mondiali Szeged 2019: programma e orari, in palio 170 pass olimpici

Carlo Tacchini - Foto profilo FB ufficiale

Cinque giorni iridati con in palio 170 pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020. A Szeged, in Ungheria, grande attesa per i Mondiali di canoa velocità dove scenderanno in acqua 1000 atleti in rappresentanza di cento nazioni, mentre sono 20 gli azzurri convocati del Direttore Tecnico Oreste Perri che saranno chiamati a sfidarsi contro i migliori atleti del mondo. Manfredi Rizza (Aeronautica Militare), sesto alle Olimpiadi di Rio 2016, è la punta di diamante sui velocissimi 200 metri del kayak monoposto (K1). Il pavese in questa stagione ha conquistato la medaglia oro in coppa del mondo nel K2 200 metri con Andrea Domenico Di Liberto. Il palermitano (S.C. Trinacria) farà parte invece dell’equipaggio che affronterà la sfida del K4 500 metri, nuova distanza olimpica, con Alessandro Gnecchi (CS Carabinieri), Mauro Pra Floriani (Fiamme Oro) e Nicola Ripamonti (Fiamme Gialle). Sempre in tema di barche multiple il K2 500 azzurro sarà formato da Giulio Dressino e Matteo Torneo (Fiamme Gialle). Il K2 1000 metri invece sarà affidato alla giovane e collaudata coppia formata da Samuele Burgo e Luca Beccaro (Fiamme Gialle), settimo posto in finale ai Giochi Europei di Minsk a soli 60 centesimi dal podio. Nel K1 1000 metri sarà invece Andrea Schera (S.C. Trinacria) a lottare per il titolo iridato, Samuele Burgo disputerà anche i 5000 metri in K1.

La canoa canadese azzurra può puntare su diversi atleti di primo livello: Carlo Tacchini (Fiamme Oro) sarà l’alfiere italiano nel C1 1000 metri. L’atleta di Verbania, settimo a Rio de Janeiro, ha conquistato la medaglia di bronzo agli europei 2018 e sfiorato il podio ai Giochi di Minsk quest’anno (5°), è un abitué delle finali e disputerà anche la prova sui 5000 metri. Fresco di passaporto italiano Nicolae Craciun (CC Aniene) si presenta all’appuntamento iridato sulle ali della medaglia d’argento conquistata ai Giochi Europei nel C1 200 metri. Disputerà anche la prova sui 500 metri e farà coppia con il fratello Sergiu (Fiamme Oro) nel C2 500, la gara che li ha visti conquistare il bronzo iridato nel 2017. Il C2 1000 metri sarà invece affidato alla rodatissima coppia formata da Daniele Santini e Luca Incollingo (Fiamme Oro). La squadra femminile sarà composta da Francesca Genzo (Fiamme Azzurre) nel K1 200, Cristina Petracca (Marina Militare) nel K1 500, Susanna Cicali e Sofia Campana (Fiamme Azzurre) nel K2 500. La Cicali affronterà anche la gara sui 5000 metri.

LE GARE

Maschile: K1 200, 500, 1000, 5000 metri; K2 200, 500, 1000; K4 500, 1000; C1 200, 500, 1000, 5000; C2 200, 500, 1000
Femminile: K1 200, 500, 1000, 5000 metri; K2 200, 500, 1000; K4 500; C1 200, 500, 5000; C2 200, 500.

TV

Le gare tra venerdì 23 e domenica 25 agosto saranno trasmesse in diretta sui canali RAI SPORT e RAI WEB.

PROGRAMMA

Mercoledì 21 agosto
09.00-12.50 Batterie MKL1-200m; MKL2-200m; MKL3-200m WVL2-200m; WK2-200m; MC2-200m; WC1-500m; MK1-500m; MC2-500m; WK2-1000m; MK4-1000m; MKL1-200m; MKL2-200m; MKL3-200m; WVL2-200m
15.00-15.22 Semifinali WK2-200m; MC2-200m; WK2-1000m; MK4-1000m
15:40-18:05 Batterie WKL1-200m; MVL3-200m; WKL3-200m; MVL2-200m; WKL2-200m; MC1-200m; WK1-200m; MK1-200m

Giovedì 22 agosto
09:00-13:01 Batterie MC2-1000m; MK1-1000m; WK1-1000m; WKL1-200m; MVL3-200m; WKL3-200m; MVL2-200m; WKL2-200m; WC1-200m; MC1-500m; MK2-500m; WK2-500m
15:00-15:54 Semifinali MC2-500m; WC1-500m; MK1-500m; WK2-500m
16:45-17:51 Batterie MC4-500m; WC2-500m; WK4-500m; MK4-500m

Venerdì 23 agosto
9:00-10:40 Batterie WK1-500m; MK2-1000m; MC1-1000m
11:20-12:45 Batterie MK2-200m; WC2-200m; MC1-500m; MK2-500m
14:30-14:53 Finali B e C MC2-200m; WC1-500m; MK1-500m; MC2-500m
15:03- 16:11 Finali A WK2-200m; MC2-200m; WC1-500m; MK1-500m; MC2-500m; WK2-1000m; MK4-1000m
16:18-18:28 Semifinali WK1-200m; MK1-200m; WC1-200m; MC2-1000m; MK1-1000m; WK1-1000m

Sabato 24 agosto
9:00-9:43 Finali B e C WK1-200m; MK1-200m; WC1-200m; MC1-500m; MK2-500m; WK2-500m
10:30-11:09 Finali B e C MC2-1000m; MK1-1000m; WK1-1000m
11:33-12:56 Finali A WK1-200m; MK1-200m; WC1-200m; MC2-1000m; MK1-1000m; WK1-1000m; MC1-500m; MK2-500m; WK2-500m
15:00-16:05 Semifinali WK1-500m; WC2-500m; MK2-1000m; MC1-1000m
16:30-17:30 Semifinali MC1-200m; WC2-200m; MK2-200m; MC4-500m; WK4-500m; MK4-500m

Domenica 25 agosto
10:10-11:11 Finali B e C MC1-200m; MK2-200m; WK1-500m; MK4-500m; WK4-500m; WC2-500m; MK2-1000m; MC1-1000m
11:34-13:21 Finali A WC2-500m; WK1-500m; MK2-1000m; MC1-1000m; WC2-200m; MC1-200m; MK2-200m; MC4-500m; WK4-500m; MK4-500m
14:30-17:05 Finali 5 km WC1; MC1; WK1; MK1

PASS OLIMPICI

Nelle qualificazioni un atleta può competere in una o più gare ma potrà comunque acquisire una sola quota di partecipazione, che comunque è attribuita al comitato olimpico nazionale e non all’atleta che l’ha ottenuta. Sono disponibili 170 quote atleti e i 82 quote/barca. Nel K4 si qualificano i primi dieci classificati ma se non dovessero essere rappresentati almeno quattro continenti, gli ultimi due o tre posti disponibili saranno attribuiti alle nazionale meglio qualificata del continente non rappresentato. Nel C2 si qualificano i primi 8, nel K2 passano i primi sei. Nel K1 e nel C1 si qualificano su ciascuna distanza i primi cinque classificati, mentre il sesto posto utile sarà assegnato nel 2020 nella seconda tappa di coppa del mondo a Duisburg dal 23 al 25 maggio. Per le nazionali che non hanno ottenuto il pass olimpico in alcune delle prove in barca singola (K1 – C1) e in doppia (K2 – C2) è prevista una terza prova di qualificazione su base continentale che si terrà a Racice, in Repubblica Ceca il 6 e 7 maggio.