Biathlon, sprint maschile Ostersund 2 2021: Samuelsson concede il bis, ottimo 7º Lukas Hofer

Lukas Hofer - Foto Pentaphoto

Sebastian Samuelsson vince la seconda sprint stagionale, sempre ad Ostersund, valida per la Coppa del Mondo di biathlon 2021/2022. Lo svedese, dopo essersi imposto nella prima sprint stagionale, nella medesima località, domenica 28 novembre, concede il bis sulle nevi di casa. Miglior tempo sugli sci e ben 18″ di vantaggio sul francese Emilien Jacquelin, a parità di errori. 9/10 al poligono per entrambi che però sugli sci si sono dimostrati i migliori in questo inizio di stagione. Terzo, sempre con 9/10 a 21″5 dallo svedese, l’altro francese Quentin Fillon Maillet a chiudere un podio di assoluto valore.

La notizia della giornata è il mancato approdo sul podio dei norvegesi nonostante 4 atleti nei primi 10. Quinto è terminato Vetle Sjaastad Christiansen con 31″1 di ritardo a parità di errori. Sesto, ma con il doppio zero, Sturla Holm Laegreid con 40″5 di ritardo. Ottavo con 9/10 Tarjei Boe a 44″ dalla vetta e nono Johannes Thingnes Boe a 50″1 di ritardo da Samuelsson con gli stessi errori. Prova sottotono di tutti i norvegesi che pagano molto sugli sci rispetto a svedesi e francesi molto più in condizione in questo inizio di stagione.

Ai piedi del podio un ottimo Eduard Latypov a 26″1 dalla vetta con un 10/10 sontuoso al poligono. Poligono straordinario e settimo posto finale per l’italiano Lukas Hofer, che con 42″3 di ritardo si dimostra migliore degli italiani e molto centrato al poligono. Chiude la top ten lo svizzero Benjamin Weger con lo zero al poligono a 50″9 dalla vetta.

Capitolo italiani: oltre al già citato ottimo 7º posto di Hofer, Tommaso Giacomel con l’80% al poligono ottiene il miglior risultato della carriera issandosi in 25ª posizione a 1’20″3 da Samuelsson. Thomas Bormolini continua a restare in zona punti e con 9/10 si piazza in 32ª posizione. Dominik Windisch chiude 55º causa 3 errori in piedi a 2’07″3 dal primo in classifica. Questi quattro saranno regolarmente presenti nella gara ad inseguimento in programma domenica 5 dicembre alle 15:15, nella quale prendono parte i primi 60 classificati nella sprint. Non prenderà parte alla gare di domenica Didier Bionaz. Per lui 5 errori al poligono (1 a terra e 4 in piedi) e 109ª posizione finale su 114 atleti partiti.

About the Author /

Classe '96. Nasco in collina, poi lettere sul mare con le Dolomiti sempre nel cuore. Sciatore dall'alba del nuovo millennio, ho coniugato la passione sportiva a quella scrittoria. Su tutto sport invernali, poi ciclismo, tennis e nuoto. Nel tempo libero divoratore di libri, narratore di storie d'amore, recensore di film, viaggiatore con lo zaino in spalla e sognatore incantato.