Biathlon, Mondiali Ostersund 2019. Vittozzi: “Ho provato a spingere sugli sci”

Lisa Vittozzi Lisa Vittozzi - Foto Marco Trovati/Pentaphoto

Le quattro azzurre della staffetta femminile ai Mondiali di biathlon a Ostersund 2019 commentano la gara di oggi che non ha visto l’Italia brillare eccessivamente. Vittozzi e Gontier tra le migliori al poligono, Runggaldier, che ha sostituito Wierer, molto negativa nella seconda parte, Sanfilippo male nella serie a terra ma bene dal punto di vista sugli sci. Queste le loro parole al termine dell’appuntamento svedese. Lisa Vittozzi spiega: “Oggi ho provato a spingere sugli sci per mettermi alla prova dopo tre giorni che non gareggiavo ed è andata bene, sono pronta per la mass start di domenica dove ci possiamo ancora divertire”. 
Soddisfatta, invece, Nicole Gontier: “Sono soddisfatta della mia reazione, sono riuscita ad avere una giornata positiva al poligono anche se nell’ultimo giro ho perso un po’ di ritmo”.

Qualcosa è andato storto, invece, per Alexia Runggaldier: “Mi spiace aver buttato tutto via, fino a metà della gara ho tenuto botta, poi la concentrazione mi ha abbandonato e questo si è visto sia al tiro che sugli sci. Da una stagione così si possono imparare tante cose, bisogna solo metterle in pratica”. Da analizzare con gli allenatori la prova di Federica Sanfilippo: “Ho cercato di fare il mio, non so dove ho sbagliato nella serie a terra, parlerò con gli allenatori per capire se sia stata colpa del vento o mia, però sono contenta anche per l’ultimo giro sugli sci, mi sentivo un po’ meglio, Non sono arrivata a questi Mondiali in ottima forma, sapevo che non era tutto perfetto, ma ho cercato di dare il massimo e penso di esserci riuscita”.