Basket femminile, Qualificazioni Europei 2021: l’Italia domina la Romania 90-68

Cecilia Zandalasini - Foto "fiba.basketball"

L’Italbasket femminile ha battuto 68-90 la Romania nella terza giornata del gruppo D delle Qualificazioni agli Europei 2021. Nella bolla estone di Riga le Azzurre tornano in campo per la prima di Coach Lardo: subito grande prova di Cecilia Zandalasini, che illumina con 18 punti e 8 assist. Bene anche Elisa Penna a quota 13, mentre la top scorer delle rumene è Marginean con 17 punti che però non bastano.

Prossimo appuntamento domenica, sempre a Riga, contro la Repubblica Ceca che finora ha vinto tutte e tre le partite disputate. Un match fondamentale, per poi affrontare gli ultimi due impegni a febbraio nella miglior posizione possibile.

L’inizio delle Azzurre è prorompente, con un parziale da 12-0 che porta la firma soprattutto di Francesca Pan capace di mettere quattro triple consecutive nel primo quarto. Con il passare dei minuti la Romania prova ad entrare in partita ma l’Italia mantiene il parziale iniziale e alla prima sirena conduce 15-27. Le rumene accorciano a -9 in avvio di secondo quarto, ma ben presto Andrè e Penna riportano l’Italia al nuovo massimo vantaggio sul 21-37.

C’è spazio anche per Martina Crippa, che torna in azzurro dopo un anno dall’infortunio: l’Italia domina a tratti, con Cecilia Zandalasini che dispensa giocate di gran classe. All’intervallo lungo le Azzurre vanno negli spogliatoi con venti punti di vantaggio sul 31-51. La qualità del match scende nel terzo quarto, dove si notano tanti errori da una parte e dall’altra: la Romania trova punti pesanti con Ardelean e Ghizila, rientrando fino al -14 (42-56). Le Azzurre faticano in attacco, ma chiudono comunque il periodo avanti 48-63. Nel quarto e ultimo periodo l’Italia gestisce senza problemi e nel finale allunga fino al +23 del 68-90 finale.