Wild card a Sinner e Musetti? Importanti e formative

Jannik Sinner - foto Antonio Milesi Jannik Sinner - foto Antonio Milesi
Alexander Zverev, Nick Kyrgios, Felix Auger-Aliassime, Bernard Tomic e tanti altri. Sono solamente alcuni dei nomi di tennisti che hanno conquistato il loro primo challenger grazie a una wild card. Gli inviti sono fatti per essere sfruttati, mettendo in fila risultati e punti ma anche semplicemente per accumulare esperienze formative. Troppo spesso le wild card vengono criticate, come fossero un premio non meritato. Nulla di più falso (a meno che non si diano sempre e solo agli stessi giocatori). E allora in bocca a Jannik Sinner (wc ad Alicante) e a Lorenzo Musetti (wc a Sophia Antipolis).

 

About the Author /

Nato a Roma il 9 aprile del 1982, cresco nel mito di Pete Sampras e Marco Van Basten. Dopo 12 anni di radiocronache sono passato alle telecronache per Supertennis TV. Direttore di Sportface e di Spaziotennis.com, amo i Giochi Olimpici e ricordo ogni momento del lavoro svolto a Londra 2012. Seguo lo sport 25 ore su 24, ma è sempre meglio che lavorare.