Hockey su ghiaccio, inizia l’era Ireland. Larkin: “Ora la salvezza in Top Division”

Il blue team di Stefan Mair, Nazionale Italiana hockey su ghiaccio - Foto Twitter IIHF

Inizia un nuovo percorso per l’Italia dell’hockey su ghiaccio con Greg Ireland pronto a guidare il Blue Team. Dopo aver concluso il periodo di quarantena a seguito dello sbarco nel nostro Paese, il 54enne coach canadese ha potuto raggiungere il Centro di preparazione olimpica del Coni di Formia dove era già presente il resto del coaching staff oltre al presidente federale Andrea Gios e i 23 giocatori. C’è grande entusiasmo e capitan Thomas Larkin indica la strada per questo nuovo cammino: “Puntiamo alla salvezza nel Mondiale Top Division e alla qualificazione olimpica per Pechino 2022 – ha spiegato -. Il lavoro che stiamo facendo in questi giorni a Formia sarà fondamentale per raggiungere i nostri obiettivi. Sarà una stagione lunghissima, ed è estremamente importante arrivarci con una buona preparazione fisica“. E ancora: “Gli ultimi mesi sono stati difficili per noi atleti e per tutto il paese, ed ecco perché apprezziamo ancora di più l’opportunità di vivere questi momenti in cui possiamo lavorare assieme per recuperare il tempo perduto. E’ bello ricominciare ad allenarsi, e per tutti è un po’ una sorta di nuovo inizio: nuovo coach, nuovo sistema, nuove aspettative“, ha concluso Larkin.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.