NHL, si torna a giocare: dal 1° agosto la ripresa del campionato fermo da marzo

San Jose Sharks - Foto SJ Sharks Twitter San Jose Sharks - Foto SJ Sharks Twitter

Dal primo agosto in Nordamerica si tornerà a giocare anche a hockey. La NHL ha annunciato di aver raggiunto un accordo con l’Associazione dei giocatori per la ripresa del campionato, fermo dallo scorso mese di marzo a causa della pandemia di COVID-19. Come per la NBA, verranno create due “bolle” in due città non ancora confermate (si parla di Edmonton e di Toronto) con 12 squadre per Conference. Le quattro meglio piazzate in classifica disputeranno un round robin per stabilire la griglia di partenza nei playoff, mentre le altre otto si sfideranno in serie al meglio delle cinque partite per qualificarsi per il primo turno. NHL e NHLPA peraltro si sono inoltre accordate per l’estensione fino al 2026 del contratto collettivo, in scadenza il 15 settembre 2022: il nuovo accordo di lavoro dovrebbe garantire ai giocatori di poter partecipare alle Olimpiadi.