Golf, Ryder Cup 2020: Team Europe prova a rispondere, ma Usa avanti 11-5

Terminata anche la sessione pomeridiana dei fourballs della seconda giornata di Ryder Cup 2020, in corso di svolgimento a Whistling Straits nel Wisconsin. Il Team Europe prova a recuperare, ma il Team USA mantiene il grande vantaggio (11-5) al termine di una giornata piuttosto equilibrata, con alcuni colpi da maestro e altri traditi dalla tensione.

RIVIVI IL LIVE DI GIORNATA

RYDER CUP 2020: PROGRAMMA, ORARI, TV E STREAMING

REGOLAMENTO E FORMAT: COME FUNZIONA

LE DUE SQUADRE: NUMERI E PRESENTAZIONE

L’ALBO D’ORO

L’Europa si affida nuovamente a Jon Rahm e Sergio Garcia, che conquistano il terzo successo. La coppia spagnola infatti, ha superato Brooks Koepka e Jordan Spieth 2&1, sbloccandosi nelle ultime buche. Il Vecchio continente guadagna un punto anche grazie a Shane Lowry, che con un colpo decisivo guadagna il successo assieme a Tyrrell Hatton contro gli americani Tony Finau e Harris English all’ultima buca.

Imprendibili invece Dustin Johnson e Collin Morikawa, che superano 4&3 la coppia europea Ian Poulter e Rory McIlroy, che in una giornata difficile (0 birdie per McIlroy) non riescono a mettere in difficoltà gli avversari. Successo a stelle e strisce anche nel terzo match del pomeriggio, con Scottie Scheffler e DeChambeau che battono 3&1 Tommy Fleetwood e Viktor Hovland portando il punteggio complessivo sull’11-5.