Golf, PGA Championship 2019: dominio Koepka nel primo giro. Molinari e Woods al 51° posto

Francesco Molinari Francesco Molinari, Italian Open 2017 - Foto Antonio Fraioli

Brooks Koepka è stato il grande protagonista della prima giornata del PGA Championship 2019, secondo major stagionale in corso sul difficile percorso del Bethpage Black (par 70) di Farmingdale, a Long Island nello stato di New York. Il numero 3 del mondo, campione in carica del torneo, ha infatti aperto con un incredibile 63 (-7) che lo colloca in testa alla classifica. Date le condizioni del campo, difficile e molto lungo, lo stesso Koepka ha dichiarato di aver giocato “uno dei miei migliori round da quando sono professionista”. Alle spalle dello statunitense c’è a sorpresa il neozelandese Danny Lee con -6, poi un piccolo vuoto visto che in terza posizione c’è l’inglese Tommy Fleetwood con -3. Solo 16 i giocatori sotto al par, a dimostrazione di un torneo che sarà molto difficile e tirato fino all’ultimo giro. Da segnalare il nono posto con -1 per Justin Rose, Rickie Fowler, Dustin Johnson, Phil Mickelson e Jason Day.

GLI ORARI E I TEE TIMES DELLE PRIME DUE GIORNATE

PGA CHAMPIONSHIP 2019: DATA, ORARIO E DIRETTA TV

IL MONTEPREMI DEL TORNEO

MOLINARI E WOODS INDIETRO – Non iniziano nel migliore dei modi Francesco Molinari e Tiger Woods, che nelle prime due giornate giocano insieme proprio al leader Brooks Koepka. Sia l’azzurro che il quindici volte campione major hanno infatti chiuso in 72 (+2), un punteggio che li colloca al 51° posto dopo il primo giro. Entrambi hanno iniziato male (Woods +3 sulle prime nove buche, Molinari +2 le prime sei) per poi recuperare e tornare a perdere nel finale. Molto altalenante soprattutto Woods, che era riuscito a tornare sotto par per poi perdere tre colpi nelle ultime quattro buche. Per loro nulla è perduto comunque, essendo a soli tre colpi dalla top-10.

Giro in 72 e +2 anche per Rory McIlroy, uno dei grandi favoriti della vigilia. Più indietro Sergio Garcia e Patrick Reed a +4, Bubba Watson a +6