Golf: exploit Henley in Messico, Molinari perde terreno

Francesco Molinari Francesco Molinari - Foto LiveMedia/Fabrizio Corradetti

Nel secondo giro del World Wide Technology Championship, Francesco Molinari non riesce a ripetere la grande prestazione fatta vedere nel primo giro. Infatti, il torinese, con un round in 70 (-1) su un totale di 134 (64 70, -8), scende dal terzo al quattordicesimo posto, a otto colpi di distanza da Russell Henley, che è diventato il nuovo leader con un totale di 126 (63 63, -16) dopo aver fatto segnare la migliore prestazione sul percorso di El Camaléon GC (par 71). Da segnalare anche l’hole in one (buca 4 -par 3- da 113 yards utilizzando un pitching wedge) di Brian Harman, che ha fatto registrare anche tre birdie di fila ed è quindi sesto in classifica con 132 (-10). In classifica, dietro Russell ecco i connazionali Sam Ryder e Will Gordon, entrambi secondi con 129 (-13), mentre quatro c’è un altro statunitense, Patton Kizzire con 130 (-12).