Golf, Eurotour 2020: quattro azzurri impegnati nell’esordio stagionale in Sudafrica

Archiviata a Dubai la stagione 2019 si pensa subito all’annata 2020: si tratta del consueto anticipo dell’anno solare dell’Alfred Dunhill Championship (28 novembre-1 dicembre) che si svolgerà in Sudafrica. Quattro saranno gli azzurri a scendere sul green: Edoardo Molinari, Renato Paratore, Lorenzo Gagli e Francesco Laporta, con quest’ultimo che ha appena conquistato la carta sul Challenge Tour dopo il successo nel Grand Final con prima posizione nella money list. Per quanto riguarda le ambizioni dei padroni di casa c’è sicuramente da riscattare la beffa dello scorso anno subita dallo statunitense David Lipsky (che sarà assente): saranno presenti Charl Schwartzel, quattro volte vincitore dell’evento, Ernie Els, a segno in tre occasioni, Brandon Stone, che si è imposto nel 2018, Branden Grace, Christiaan Bezuidenhout, Zander Lombard, Justin Harding, Dean Burmester ed Hennie Otto, due Open d’Italia per lui (2008, 2014).
Obiettivo degli azzurri è ovviamente quello di partire con il piede giusto, anche se avranno il peso della faticosa stagione appena conclusa. E’ molto determinato, comunque, Francesco Laporta a bagnare nel modo migliore la sua carta. Il montepremi della competizione è fissato a 1.500.000 euro.