Golf, Augusta Masters 2019: Tiger Woods torna al trionfo, Francesco Molinari chiude quinto

Tiger Woods - Foto Keih Allison - CC BY-SA 2.0

Tiger Woods vince il Masters di Augusta 2019 di golf e scrive una delle pagine più indelebili della sua carriera. Dopo 11 anni la rincorsa della “Tigre” al quindicesimo major si conclude ad Augusta con il punteggio totale di -13, un colpo meglio di Dustin Johnson, Xander Schauffele e Brooks Koepka. Tanti rimpianti per Francesco Molinari, che chiude al quinto posto con -11 dopo aver avuto tre colpi di vantaggio sugli avversari nell’ultima giornata: ma due doppi bogey alla 12 e alla 15, con altrettante palle in acqua, hanno stroncato i sogni di gloria dell’azzurro che si conferma comunque tra i migliori al mondo. Il campione Open 2018 è stato affiancato da Jason Day, Tony Finau e Webb Simpson. Al nono posto con -10 Jon Rahm e Rickie Fowler, al 12° con -8 Justin Thomas, al 18° con -6 Phil Mickelson, al 21° con -5 i deludenti Rory McIlroy e Jordan Spieth e al 29° con -4 Bryson DeChambeau.

RIVIVI IL LIVE SU SPORTFACE.IT

Davvero incredibile il ritorno al top di Tiger, dopo innumerevoli problemi personali e problemi fisici con diverse operazioni alla schiena. Dato per molti per finito, la Tigre ha conquistato oggi la quinta giacca verde (la prima dal 2005, mentre il primo trionfo risale al 1997) e riprende la caccia al record di Jack Nicklaus per i 18 major in bacheca. Con questa vittoria Woods torna nella top-10 del ranking mondiale per la prima volta dal 2011.