Scandalo Nassar: la Federginnastica statunitense offre 215 milioni di dollari alle vittime degli abusi

La Federazione di ginnastica degli Stati Uniti ha offerto 215 milioni di dollari in risarcimento alle atlete vittime di abusi sessuali compiuti dall’ex medico della nazionale, Larry Nassar, denunciato da più di 300 persone per quanto commesso tra il 1996 e il 2014. L’offerta è stata presentata giovedì all’interno di un piano di riorganizzazione epositato dalla corte presso il tribunale fallimentare del distretto dell’Indiana. La proposta non è però piaciuta a John Manly, avvocato di più di 200 tra gli atleti che hanno presentato denuncia. “Il piano è inaccettabile. C’è una migliore possibilità che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump sostenga il suo rivale politico Bernie Sanders che le vittime accettino questa offerta” – ha affermato ai microfoni del New York Times.